Utente 528XXX
Buongiorno,
Vorrei esporvi una situazione che sta vivendo mio padre (64 anni tra pochi giorni) e che mi rende davvero ansioso:
Più di un mese fa mio padre avvertiva dei dolori/fastidi all'addome, dolori non localizzati in un punto specifico, soprattutto gli si presentavano sul lato destro, ai lati, ogni tanto a sinistra ed a volte nel basso ventre (ma in quel caso pensava fosse la prostata, dato che in passato è stato in cura per questo problema). I dolori sono poi spariti e si sono ripresentati ultimamente, accompagnati da giornate in cui non ha stimolo di evacuare, ma quando lo ha fatto ha riscontrato feci veramente scure. È andato dal medico di famiglia e dopo una visita il medico gli ha prescritto una colonscopia, che dovrà effettuare il 28 novembre. Come potete immaginare sono terrorizzato dal fatto che mio padre possa avere qualcosa di negativo e mi fa star male. Premetto che lui da quando ha avuto problemi alla prostata ha smesso di mangiare male, mangia spessissimo pesce, niente latticini, frittura raramente ed ogni tanto qualche dolce. Non fuma da più di 15 anni e non beve. Oltre quello che ho descritto non ha altri sintomi e circa una settimana fa ha effettuato le analisi al sangue e tutti i valori erano nella norma tranne la creatininemia leggermente più alta. Quello che vorrei sapere è: ci sono altre patologie che producono questi sintomi oltre la peggiore che possa presentarsi? Grazie mille per la vostra pazienza e per la risposta.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non bisogna pensare assolutamente al peggio.. Da come descrive si potrebbe anche trattare di una diverticolosi

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 528XXX

Gentilissimo dr. Cosentino,
innanzitutto la ringrazio per la celere risposta e soprattutto perché mi ha un po' tranquillizzato.
Ahimé nell'era di internet, al presentarsi di una situazione preoccupante, ci fiondiamo su Google.
Come può immaginare descrivendo i sintomi, ovvero feci scure (molto probabilmente con sangue) e dolori intestinali, il risultato ottenuto è stato solo catastrofico, che mi ha fatto entrare in uno stato ansioso.
Ha un ulteriore consiglio da dare sino al giorno della colonscopia?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Solo tranquillità
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 528XXX

Grazie ancora per la sua disponibilità. Spero davvero sia qualcosa di risolvibile.

[#5] dopo  
Utente 528XXX

Buongiorno dr. Cosentino, volevo aggiornarla:
Stamani mio padre ha effettuato la colonscopia e hanno riscontrato verticoli, quindi gli hanno consigliato di stare attento con la dieta.
Grazie ancora per il suo consulto.

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Quindi era quanto sospettavo: diverticolosi

Anche con i diverticoli la dieta è libera, ossia non deve assolutamente eliminare alimenti con semi e semini, che fanno solo bene al colon:

https://www.medicitalia.it/news/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/5157-diverticoli-noci-semi-semini-fanno-colon.html


Auguroni
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente 528XXX

Seguiremo i suoi consigli dr. Cosentino, grazie mille per tutto, le auguro buon lavoro e buona giornata e, anche se in anticipo, tantissimi auguri.

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi stia bene
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente 528XXX

Dr. Cosentino buongiorno,
mi perdoni se riprendo la discussione, mio padre aveva un dubbio riguardo un farmaco che il medico di famiglia gli ha prescritto, ovvero Normix 200mg, che deve prendere per 6 giorni al mese, per sempre. Innanzitutto volevo sapere se è nella prassi doverlo assumere per sempre, essendo tra l'altro un antibiotico e come ultima cosa volevo sapere se, essendo che mio padre è stato in cura per la prostata, questo farmaco possa in qualche modo fargli male. Grazie in anticipo.

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il farmaco non ha controindicazioni, ma non è dato per prenderlo a "vita"


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it