Utente 565XXX
Buongiorno, volevo chiedere consiglio su questo fenomeno che mi tormenta da anni, la stitichezza e il muco abbondante.

Premetto di aver eseguito 2 visite con uno specialista del settore circa 6/7 mesi fa.

La visita si risolveva con un esito di transito rallentato dovuto a colon irritabile e per quanto riguardava il muco, per lo specialista era normale averne in quanto il mio intestino è perennemente infiammato a causa del colon irritabile.

La cura prescritta era dello psillio da assumere tutti i giorni, cosa da me fatta.

Questo psillio, che ancora oggi uso, ha fatto effetto per 2 mesi circa, ma ora ho dovuto raggiungere pastiglie a base di Senna (le uso da 10 anni) altrimenti non vado.

Morale sono tornato alla situazione di sempre perché senza la Senna non mi liberò (inizio ad assumerla dopo 3 gg che non vado).

La domanda è:" è normale avere tanto muco nella mia situazione?

La senna peggiora i sintomi?

Dovrei eseguire una colonscopia?
(sono super ansioso)...
Grazie per chi mi vorrà rispondere.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il muco si incrementa con la stipsi e colon irritabile, non è un elemento patologico. Ovviamente la colonscopia potrebbe rientrare come indagine di prevenzione considerando la sua età


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 565XXX

Grazie per la risposta,quindi ,a parte la colonscopia che è indicata a tutti superati i 50 anni,rientra nella normalità di un colon irritabile il tutto.
Ma la senna può ulteriormente irritare?
E ultima cosa,lei non è d'accordo con lo specialista che mi ha assicurato che per questi sintomi non urge una colon?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La senna può irritare e la colonscopia per tali sintomi (non di allarme) non è indicata
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 565XXX

La ringrazio per avermi tranquillizzato dottore,ma lei consiglierebbe di continuare con lo psillio (che l'unico effetto che ha è quello di compattare inizialmente le feci) ugualmente??..
E in alternativa alla senna cosa si potrebbe utilizzare?..
Buona giornata.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può continuare con o psilli, mentre non possibile dare via web indicazioni terapeutiche per la stipsi
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 565XXX

Grazie per la risposta,
Buona giornata.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il muco si incrementa con la stipsi e colon irritabile, non è un elemento patologico. Ovviamente la colonscopia potrebbe rientrare come indagine di prevenzione considerando la sua età


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it