Utente 755XXX
Buongiorno,
Mia figlia di anni 26 da vari anni soffre di colon irritabile.
Gli ultimi esami hanno evidenziato una carenza di vitamina B12 (150 pg/ml), rientrata nella norma con un ciclo di punture.
Avendo fatte diverse visite mediche e non avendo risolto il problema, l’ultimo gastroenterolo ha prescritto una colonscopia ed una gastroscopia per vedere se si tratta di una forma di gastrite.
Gli ultimi esami del sangue:
Anticorpi anti fattore intrinsecò < 2, 00 U. A.
Anticorpi anti nucleo. 0. 1
Anticorpi anti surrene. < 1/4
Omocisteina. 9. 2
Anticorpi anti cellule parietali gastriche < 1/40
Mutazione MTHFR C677T e A1298C. assenza di variazione.
Mia figlia vive a Milano, non il massimo per condurre una vita tranquilla.
Devo preoccuparmi dato che la sua dottoressa le ha anticipato che si può trattare di una gastrite autoimmune?
Vi ringrazio

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Con gli anticorpi anti cellula parietale gastrica negativi non penserei ad una gastrite autoimmune.
Comunque l'ultima parola spetta all'esame istologico.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 755XXX

A dicembre è stata prenotata una gastroscopia insieme ad una colonscopia. Credo che con questi esami riusciamo a sapere effettivamente la diagnosi. Nel caso fosse una gastrite o un colon irritabile la vitamina B12 è da integrare con punture per tutta la vita?
Grazie

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Se si segue un dieta completa, no.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia