Utente 572XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 23 anni; già 6-7 anni fa sono stata ricoverata per una colite infettiva, dopo un anno mi è stato detto di interrompere la cura se le cose andavano meglio, e così ho fatto, in quanto stavo benissimo; ho convissuto benissimo con il mio disturbo fino a poco tempo fa, quando, lo ammetto, ho consumato troppi latticini e troppi cibi piccanti tutti assieme; da lì a poco ho cominciato a soffrire di meteorismo liquido, questo soprattutto la notte e la mattina appena sveglia, vado in bagno regolarmente, le feci sono dapprima liquide, ma poi più solide, e nel momento della defecazione avverto dolori al basso ventre.

Sto provando a tenere a bada il meteorismo, soprattutto di notte, con il dulcogas, e nonostante funzioni, perché di notte non sento alcun fastidio, quando mi sveglio ho comunque del gas con emissione liquida.

Visto il persistere di questo disturbo ho cominciato ad evitare cioccolata, latticini, cibi piccanti, caffé e da ieri sto anche prendendo due asacol 400mg dopo 1 ora da ogni pasto (6 pastiglie al giorno).

Credo che andrò a fare un esame delle feci per tranquillità personale; nel frattempo, avreste consigli od opinioni sul mio disturbo?

Sto cominciando a preoccuparmi perché è più di un mese che ciò persiste, e vorrei sapere se potrebbe essere qualcosa di grave.

Grazie per l'attenzione.

Paola

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Verosimilmente intestino irritabile.
Faccia una visita gastroenterologica per confermare.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia