Utente 574XXX
Salve! È da giorni che ho un'eccessiva eruttazione dopo mangiato.
Sento come se si formasse un nodo nella zona dove c'è la tiroide, e si scioglie ogni volta che rutto.
Non ho mal di stomaco, ogni tanto sento solo un po' di bruciore durante la digestione (dipende da quello che.
mangio) e sento dei rumori nello stomaco che le posso associare con i rumori dell'aria.
Le feci hanno un colore normale, e ho notato solo una goccia di sangue, ma solo una volta.
Una cosa strana e che mi ha spaventata: dopo aver mangiato l'insalata con i cipollotti ed un pasto abbastanza abbondante, ho avuto l'attacco di panico 4 volte in 2 giorni, e tutto succedeva dopo i pasti.
L'ultima volta che l'ho avuto mi sono svegliata di notte con brividi e stavo digerendo la cipolla dopo 11 ore che l'avevo mangiata.
Dopo questo ho cercato di diminuire i pasti e di stare attenta a quello che mangio, solo che adesso mi sento piena con poco cibo e non ho tanta voglia di mangiare.
Devo dire che sono molto ansiosa e ipocondriaca e l'unica cosa che penso è che posso avere un tumore allo stomaco.
Secondo lei cosa può essere?
Una cosa grave o solo il reflusso?
Attendo sue, e grazie mille per avermi letta.


Ps: Se le può essere d'aiuto in un'ecografia transvaginale.
che ho fatto circa un mese fa, la dott.
ssa mi ha detto che ho molta aria nella pancia, può essere il reflusso?

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Dimentichi subito il tumore, che non c ' entra proprio. Certo, il fastidio potrebbe essere provocato dall ' aria eccessiva. Ci sono tanti prodotti per ridurre l ' aria, soprattutto quelli a base di simeticone. Tenga anche presente che in questo periodo è diffusa una specie di " influenza " con disturbi gastrointestinali
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente 574XXX

Dott. grazie mille per la risposta tempestiva! Mi ha tranquillizzata tantissimo. Cercherò di usare prodotti per ridurre l'aria. Grazie di nuovo e buone feste!