Utente 404XXX
Buongiorno dottori, mi ritrovo a scrivere ancora un consulto qui perché davvero non so più che pesci pigliare...
Ormai sono due mesi che vivo nella paura di avere una IBD perché spesso sento fastidi o strane sensazioni alla schiena, ai fianchi, alla zona pelvica ecc ecc tutte queste sensazioni sono migranti, cambiano posizione a seconda dei giorni.
Noto che i fastidi alla schiena e ai fianchi si presentano quando sto ferma a lungo e questi mi causano un bisogno continuo di dovermi stirare la schiena.
Per quanto riguarda l'alvo ho fatto un periodo dove le mie feci risultavano morbide mentre ora sembrano normali, a volte leggermente morbide altre un po' più dure ma credo sia giusto... Tendenzialmente evacuo una volta al giorno al mattino.

Ho eseguito analisi del sangue: emocromo, proteine ecc ecc, nella norma, solo una lieve piastrinosi (410 su 400), questo valore lo avevo avuto anche 2 anni fa per poi rientrare.

Poi ho costretto il mio medico a prescrivermi un eco addome + anse intestinali e per quanto riguarda queste ultime no ispessimenti, dilatazioni, versamenti... Niente di niente.
Quindi dopo questa eco mi ero tranquillizzata, ma informandomi online ho letto che questa non è in grado di valutare bene il colon...ecco, per questo ora sto nel panico, aggiungiamoci ora il fatto della piastrinosi e taaac... Nella mia mente è già ibd, forse crohn.
Cosa devo fare?
Io ormai voglio fare la colonscopia ma ho paurissima e se ne parlo in casa è la volta buona che mi fucilano... Secondo voi ho il crohn?

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La deve smettere di continuare a porre la stessa domanda per la quale ha già avuto esauriente risposta!!
Il suo è un problema psichiatrico e non gastroenterologico!!!
Consulto chiuso qui!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]  
Dr. Luano Fattorini

32% attività
20% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2012
Mi pare che la sua preoccupazione sia eccessiva e non abbia fondamento.
Probabilmente gioca molto la paura.
Comunque potrebbe fare, tanto per tranquillizzarsi, la ricerca della calprotectina fecale e il sangue occulto nelle feci.
Ma stia serena.
Cari saluti .
dr. Luano Fattorini

[#3] dopo  
Utente 404XXX

Spero proprio sia come dice lei dr bacosi! :(
La calprotectina la farei anche, ma so che è un valore che si sballa facilmente anche per niente... E qualora dovesse risultare alto credo mi ammazzerei... Quindi per questo preferisco una colon...

[#4]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Lei DEVE farsi aiutare da uno psichiatra!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#5] dopo  
Utente 404XXX

Sono più in crisi di prima.... Sono stata in palestra, e a seguito di un esercizio per le spalle ho avvertito il solito dolore pelvico che poi si è spostato in fossa iliaca sx e poi alla schiena (sento un continuo bisogno di stirarla) .... Io davvero non riesco più a capire se sia un dolore muscolare a sto punto (e lo spero vivamente con tutta me stessa, non desidero altro) o intestinale....
Ma con l eco che ho fatto posso stare tranquilla? Perché leggo pareri discordanti riguardo questo esame, alcuni dicono che è utilissimo nelle ibd altri no.... Di chi mi devo fidare? E sopratutto il mio dolore può essere muscolare?

[#6]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Invece di perdere tempo suul web, perché non si fa visitare da un internista?
Subito dopo si affidi ad un bravo psichiatra.
Le chiedo di non reiterare ancora con le solite domande.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia