Utente 578XXX
Ciao a tutti,
sono un celiaco diagnosticato con tanto di biopsia e mi è capitato di sapere a posteriore di aver ingerito glutine e praticamente contemporaneamente (nel giro di qualche giorno) di aver fatto le analisi di controllo.
Queste analisi sono veramente "perfette" assenza totale di presenza della celiachia.

Su queste premesse vi chiedo:
- le analisi specifiche dovevano essere positive dopo aver ingerito il cibo con glutine (no contaminazione)?

- permane invece una insufficienza di Vitamina D
- dopo quanto tempo le analisi risultano positive dopo aver mangiato glutine?

- qualcuno è stato dichiarato "falso positivo"?

Aggiungo che sono sempre stato asintomatico prima della scoperta e che non ho nessuna reazione dopo l'ingestione accidentale di cui vi sto raccontando.

vi ringrazio anticipatamente e saluto, Paolo

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Avrebbe dovuto ingerire glutine per almeno un mese per trovare un riscontro sulle analisi


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 578XXX

la ringrazio della risposta, mi ha tolto parecchi dubbi.
Grazie ancora, Paolo

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Cordialità
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it