Utente
Buongiorno.
In data 27 dicembre mi sono svegliato con una forte nausea tanto da non riuscire quasi ad alzarmi dal letto, alla vista mi sembrava che la stanza non stesse ferma.
Ho vomitato 7 volte nell'arco della giornata.
Dal giorno successivo ad oggi avverto sempre una lieve sensazione di nausea, la stessa che si avverte la mattina se non si fa colazione (io la chiamo nausea da fame), e perdura bene o male per tutta la giornata.
Non ho avuto febbre ne altri episodi di vomito.
Ieri ho fatto esami del sangue e tutti i valori erano nel range indicato (compresa la lipasi), l'unico valore alterato è la amilasi, 120, 7 su un max di 100.
Sono purtroppo una persona molto ansiosa, il dott.
Mi ha prescritto eco addome completo che farò domattina.
Cosa potrebbe essere secondo voi?
La sensazione di nausea è davvero fastidiosa...senza contare l'ansia che mi sto creando leggendo in internet.


Saluti.


Filippo

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Probabilmente leggera gastrite.
A distanza e senza visita non posso dire di più.
Cordiali saluti.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Nel frattempo ho eseguito come consigliato dal mio medico un Eco addome completo. Tutto regolare tranne la dicitura seguente.
Fregato di dimensioni nei limiti ad ecostruttura regolare nel sete anteriore sotto marginale del lobo sinistro si evidenzia nodulo modicamente iperecogeno di 9 mm verosimilmente piccolo angioma, poco più lateralmente altra sfumata area nodulare isoecogena di circa 28 mm (altra formazione angiomatosa isoecogena?) si consiglia approfondimento con esame RMN.
Non dico di essere preoccupato ma cosa devo pensare?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Nulla, gli angiomi.sono innocui.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio molto per le risposte. Non capisco solo allora il motivo di consigliare una risonanza magnetica, certo per sicurezza, però sa com'è ;-)
Ora sentirò cosa mi dirà il mio medico.

[#5] dopo  
Utente
Stamattina ho effettuato Risonanza magnetica fegato e vie biliari. A distanza di 2 ore mi hanno telefonato dicendomi che il dottore ha richiesto accertamenti con mezzo di contrasto. Purtroppo non posso nascondere che la cosa mi abbia creato uno stato d'ansia tale da venir percepito anche telefonicamente tanto da farmi fissare l'esame già domani. Al dottore, con cui gentilmente mi hanno fatto parlare ho chiesto solo (quasi nella speranza mi tranquillizzasse) se aveva vaga idea di cosa potesse esserci e se dovevo preoccuparmi. Molto freddamente mi ha risposto che per rispondermi senza prima aver fatto l'esame con contrasto sarebbe come tirare una monetina. Sono terrorizzato al momento. Scusate la mia esternazione ma l'avermi richiesto accertamenti mi ha letteralmente mandato in crisi.

[#6]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Nel sospetto di angioma la risonanza magnetica andava richiesta con contrasto dall'inizio.....
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#7] dopo  
Utente
La ringrazio molto per la pronta risposta nonchè in un qual modo tranquillizzante. Domani farò l'esame e farò sapere, nella speranza di ricevere conferme tranquillizzanti. saluti.

[#8] dopo  
Utente
Ho effettuato la RMN con contrasto. Premesso che ho dovuto richiamare il medico in quanto mi è venuta la sensazione di dover vomitare...terminata mi ha tolto la farfallina del contrasto e mi ha detto di attendere 40 minuti per rieseguire la RMN una seconda volta. Ma è normale? Scusatemi ma l'ansia (spero per nulla) mi sta divorando. Anche perché il dottore continua a dirmi di non fare domande.