Utente 338XXX
Buongiorno
Il 7 gennaio di quest anno ho fatto un ecografia all addome completo per prevenzione che la faccio tutti gli anni ed è tutto regolare nella norma a parte un linfonodo all ilo epatico di 18x6 millimetri a detta Dell ecografia di tipo reattivo e mi ha detto di fare ecografia tra 3 mesi.
Ho fatto esami del sangue con transaminasi Tutto nella norma meno ves a 45 e pcr a 10. 8. Nel 2013 ho fatto coloscopia risultato colite aspecifica curata con Asacol.
Poi ho avuto 2 figli e dopo ke ho partorito il mio secondo figlio a settembre 2018 facendo vari esami mi è stata diagnosticata l ipertrofia dei turbinati (cura con deltacortene x 15 gg) e reflusso.
Aprile 2018 gastroscopia dove c'è una gastrite in stato quescente reflusso e ernia jatale di 1. 5 cm.
Preso pantoprazolo.
Da luglio 2019 ho spesso mal di pancia nausea e un senso di vertigini con dolore dove c'è lo sterno.
Volevo sapere se è una situazione preoccupante.
Ho moltissima paura per quel linfonodo.

Ringrazio e rimango in attesa di una risposta

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
L ' ecografista ha definito il linfonodo " reattivo " , cioè di natura infiammatoria, quindi può stare tranquilla. Lo controllerà con altre ecografie in futuro. Potrebbe essere correlato all ' infiammazione del colon, vedremo. Auguri.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente 338XXX

Area fusiforme a margini regolari di 18mm x 6mm riferibile a linfonodo di aspetto reattivo Così ce scritto sul foglio rilasciatomi dall ecografia. Ho chiesto al mio medico di base di poter fare la tac ma non me la vuole far fare... Che devo fa? Io ho 2 bambini e ho tanta paura. In concomitanza a questa cosa sono anche 3 mesi che soffro di infiammazione vaginale. Il tampone per la ricerca delle varie malattie candida gonorrea ecc. é negativo la visita ecografia é tutto a posto. Sto impazzendo. I valori del fegato sono tutti perfetti. Pensavo di andare a fare diffusion whole body la nuova tecnica di prevenzione oncologica mediante un macchinario sofisticato. Lei cosa ne pensa? La ringrazio davvero tanto per la risposta. Le faccio sapere.

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Non deve disperarsi, senza motivo. Non ci sono motivi, né clinici, né laboratoristici. Un linfonodo reattivo non è nulla di preoccupante. Quando c ' è una infiammazione, da qualunque parte, alcuni linfonodi possono ingrandirsi. Per caso, uno di questi è stato visto vicino al fegato ( vicino e non dentro ). Viva tranquilla e faccia il controllo tra tre mesi, come già consigliato. Ha ragione il suo medico : la TAC è superflua e nel suo caso vede meglio L ' ecografia, se fatta bene,
Prof. alberto tittobello

[#4] dopo  
Utente 338XXX

Buongiorno dottore
Ho letto su internet che la leucemia ingrossa la milza... Sull esame ecografico che mi ha fatto c'è scritto milza appare di dimensioni nei limiti (diametro bipolare massimo 113 mm) e di ecosteuttura regolare. Mi devo preoccupare? Adesso me ne sono accorta ma ne l ecogrago ne il mio dottere ci han dato peso. Mi sto preoccupando. Posso avere la leucemia? Ringrazio di cuore

[#5]  
Prof. Alberto Tittobello

24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
No, non ha nessuna leucemia. La milza non è ingrandita, è nei limiti. Viva tranquilla
Prof. alberto tittobello

[#6] dopo  
Utente 338XXX

Buonasera dottore...
Aggiornamento sull esame di oggi. Ho fatto la risonanza magnetica different whole body total body e in campo oncologico è risultato tutto a posto. Nessun tumore. La risonanza però ha evidenziato una lieve steatosi epatica (all ecografia non c'era niente) e presenza di linfonodi reattivi all ilo epatico (c'è ne era più di uno) ma il dott. P*****a(direttore della ieo) che mi ha valutato l esame ha detto che devo curare l alimentazione e invece per i linfonodi non si è soffermato in quanto ha detto patologia benigna. Che devo fare? Perché da 1 linfonodo Dell ecografia ora si parla di linfonodo al plurale?

Grazie dottore.

[#7] dopo  
Utente 338XXX

Buongiorno dottore...
A seguito di un prurito diffuso ho eseguito gli esami del sangue della tiroide che risultano normali e degli acidi biliari che risulta essere alterato cioè 9 (dovrebbe essere fino a 6). In queste notti è capitato di essere un po' sudata... Ma anche mio marito suda un po' in queste notti quindi penso sia normale. Che potrei avere? Ecografia addome risulta linfonodo ilo epatico e dalla ridonanza linfonodi ilo epatici reattivi e una lieve steatosi. Ho paura di avere un linfoma in quanto ci sono i linfonodi reattivi all ilo epatico.
Rimango in attesa di risposta e la ringrazio

[#8]  
Prof. Alberto Tittobello

24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Non deve avere queste paure ingiustificate. Qualunque sia l ' origine dei suoi linfonodi reattiivi, si tratta di una patologia benigna. Deve solo fare dei controlli periodici, con l ' ecografia, ma viva tranquilla.
Prof. alberto tittobello