Utente 499XXX
Buongiorno, da circa un anno ho un linfonodo ingrossato vicino l'inguine, ho letto che in alcuni casi potrebbe essere un tumore, a giugno ho effettuato un ecografia addome completo e una colonscopia per altri problemi intestinali, da cui è emersa un intolleranza al lattosio, per quanto riguarda l'ecografia sono state segnalate anse tenuali, il resto degli organi (fegato, pancreas, milza, reni, vescica, pelvi, colecisti e vie biliari risultano in regola). Potrebbe dipendere ancora dal intestino infiammato o altro?

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il linfonodo inguinale può dipendere anche da moltissime altre situazioni, ad es. Problemi ginecologici, infezioni/infiammazioni a carico dell'arto inferiore del lato volpito ecc.
Cosa dice l'cografia delle anse del tenue?
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 499XXX

Dice sì segnala anse tenuali, l'ecografista aveva detto che l'unica cosa era l'intestino infiammato, cosa risultata anche dalla colonscopia e dal esame istologico.

[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Metta i referti, per cortesia.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 499XXX

Referto esame istologico,
Materiale inviato:
1 mucosa del retto
2 mucosa del trasverso
3 mucosa dell'ascendente
4 mucosa dell'ileo
1 - 2 - 3 Lembi superficiali di mucosa del grosso intestino con muciparità conservata e minima distorsione dell'architettura critica sede di modesto infiltrato infiammatorio misto linfoplasmacellulare della lamina propria associato ad edema.
4 - Lembi superficiali di mucosa del piccolo intestino senza rilevanti alterazioni istopatologiche.

[#5] dopo  
Utente 499XXX

Referto ecografia addome completo:
Fegato: di dimensioni normali a margini regolari, ecostruttura fine stimata uniforme. Non evidenziabili lesionista focali.normale il calibro della asse vascolare epatico.
Colecisti e vie biliari: colecisti in sede, normodiatesa non contenente formazioni calcolose. Non dilatate le vie biliari nera ed extra epatiche.
Pancreas: normale per morfologia ed ecostruttura.
Milza: in sede di dimensioni normali a profili regolari ed ecostruttura omogenea.
Reni: normali per dimensioni morfologia ed ecostruttura non evidenziabili formazioni calcolose. Non dilatate ke vieni escetrici intrattenimento ed extra renali.
Vescica: disresa a pareti regolari.
Pelvi:utero in sede normale per dimensioni e morfologia ed ecostruttura, non alterazioni ecostrutturali a carica delfini annessi.
Si segnala ectasia di anse tenuali.

[#6] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Esami normalissimi.
Nessun problema intestinale.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#7] dopo  
Utente 499XXX

La ringrazio quindi per il linfonodo mi consiglia di andare a farlo vedere o probabilmente è dipeso dal infiammazione?

[#8] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Lei non ha infiammazione intestinale!!!!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#9] dopo  
Utente 499XXX

Va bene, pensavo di si perché è quello che mi ha detto l'ecografista, riguardo il linfonodo devo rivolgermi a che specialista per scoprirne la causa?

[#10] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Vada dal suo medico di famiglia.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#11] dopo  
Utente 499XXX

La ringrazio.
Cordiali saluti.

[#12] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Bene!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia