Utente
Buongiorno, sono una ragazza di 24 anni.
Circa 3 mesi fa dal nulla un giorno ho iniziato a emettere continue eruttazioni, sia che fossi a stomaco vuoto sia che fossi a stomaco pieno, la cosa continua ancora oggi e il problema si ripresenta quasi tutti i giorni e può iniziare in qualsiasi momento della giornata e continuare.
Inizialmente il disturbo si presentava senza che avessi gonfiore addominale o dolori ma, da un mese, può capitare che insieme a questo disturbo si aggiunga anche il fatto che la mia pancia improvvisamente si gonfi e rimanga tesa piena d aria e di conseguenza le eruttazioni aumentano e si accompagnano anche a episodi di meteorismo sia che io sia a stomaco vuoto o pieno.
Questo mi sta causando forte disagio e preoccupazione.
Non assumo farmaci e non ho cambiato la mia dieta rispetto a quando non avevo questi problemi, ho cercato di stare attenta a non ingoiare troppa aria quando mangio ma non penso sia legato a questa possibilità visto anche il fatto che possa capitare che improvvisamente mi si gonfi molto la pancia dal nulla.
Potrei aver sviluppato delle intolleranze?
Ho cercato di stare attenta alla dieta evitando cibo che possano fermentare nello stomaco ma nulla è cambiato anche perché il problema spesso mi si presenta dalla mattina e a volte mi capita di stare meglio se sono a stomaco pieno.
non ho ancora effettuato nessuna visita medica o analisi, vuoi perché all inizio speravo che come si fosse presentato il problema così improvvisamente se ne sarebbe andato visto che non ho mai sofferto di nessun disturbo, vuoi perché sono sempre via per lavoro ma ho già preso appuntamento con il mio medico di base purtroppo solo tra due settimane.
Il problema però persiste e mi sta rendendo la vita impossibile.
Vorrei sapere se è possibile assumere temporaneamente qualche farmaco da banco per placare le eruttazioni che sono davvero continue e ingestibili ormai, vorrei anche sapere quali analisi mi consigliate di fare.
Grazie

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Capisco il suo disagio, ma non le preoccupazioni, che non hanno fondamento. Le elimini subito. Esistono , è vero anche le intolleranze alimentari, anche se - secondo me - sono un po' sopravvalutate, ma gli esami che si fanno d i solito non sono sempre attendibili : bisogna scoprirle da soli, eliminando a mano a mano qualche cibo.A proposito di prodotti da banco, per ora posso suggerirle di masticare, dopo ogni pasto le compresse che contengono 120 milligrammi di simeticone ( anche 2 insieme ogni volta ). Poi, vedrà il suo medico se aggiunger uno di quei prodotti che migliorano la digestione.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Quindi la causa potrebbe essere una qualche intolleranza alimentare anche se il problema dell eruttazione si presenta ancora di piu se a stomaco vuoto?

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Non credo che si tratti di una intolleranza, ma - come le ho detto - può provare lei stesso a eliminare via via qualche cibo e vedere come va.
Prof. alberto tittobello