x

x

Dolore durante eruttazioni

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno dottori, sono un uomo di 37 anni, peso 102 kg e alto 1.83.
Da una settimana circa avverto dei dolori al petto, verso destra, prima e durante l'espulsione di aria dallo stomaco per poi scemare alla fine.
Ma lo stesso dolore lo avverto anche quando il cibo, e leggermente l'acqua, passano attraverso l'esofago, altrimenti non sento nulla.
Secondo il mio medico di famiglia, potrebbe essere gastrite o esofagite e mi ha consigliato di prendere gaviscon advance per 15gg dopo pranzo e dopo cena.
Non soffro di reflusso in modo quotidiano ma capita di tanto in tanto che nell'eruttare, salga un pò di acido gastrico che mi causa bruciore di gola.
Premettendo che so, in caso di esofagite, si provi dolore quando di mangia e si beve, ma è altrettando normale provarlo anche quando si erutta?
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6,2k 256
Certo, nell' atto di eruttare, può risalire dell' acido che provoca dolore e spesso anche dolore. Non ha ancora fatto una gastroscopia ?

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta, ancora no dottore. Purtroppo con il fatto del coronavirus si sta creando un caos totale negli ospedali e cliniche private. Comunque anche dietro consiglio del medico, pensavo di aspettare la fine dei 15 gg della cura col gaviscon.

Lei quindi è d'accordo che, dai sintomi da me presentati, ci sia un esofagite? Ovviamente tenendo conto che si sta parlando attraverso uno schermo. Comunque premetto anche che non devo fare sforzi per deglutire ne tantomeno bere per far scendere il cibo nello stomaco.

E in quanto tempo si guarisce?

Avrebbe dato la stessa cura che mi ha prescritto il medico?
[#3]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6,2k 256
Sì, la stessa cura, da proseguire al bisogno, se e quando ricompaiono in sintomi. Si può avere reflusso, anche frequente, senza avere una vera esofagite. E' anche per questo che è necessaria la gastroscopia, l' unico esame per fare questa diagnosi differenziale.

Prof. alberto tittobello

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test