Utente
Salve, ho 33 anni è da circa un mese che avverto un fastidio al fianco destro, a volte ho stipsi e a volte vado in bagno anche 4 giorni di fila e a volte noto presenza di muco.
A volte il fastidio si sposta sul fianco sinistro, ho molta flatulenza e diciamo che l'area dove si concentra il fastidio è in quella ombellicale o comunque sotto l'epigastrica.
Ho fatto esami completi sangue, etc... e i valori sono tutti nella norma.
Il mio medico curante mi ha detto che probabilmente avevo l'intestino un po' irritato e mi ha dato una protezione gastrica da prendere la mattina, dei fermenti più del carbone vegetale da prendere dopo i pasti, e mi ah imposto di curare la dieta inserendo pane e pasta, facendo colazione ed evitando per un periodo il caffè, il tè, l'alcol, e magari prima di coricarmi di bere una bella camomilla calda.

Devo ammettere che a distanza di un paio di settimane il fastidio si è ridotto anzi ci sono giorni in cui mi senti davvero alla grande, dormo meglio MA le evacuazioni non sono migliorate (c'è sempre alternanza di fasi di stipsi e fasi "normali" e fasi con piccole quantità di muco).
Mi ha anche suggerito che probabilmente ho "tirato troppo la corda a lavoro" e che ho mangiato male per troppo tempo (male intendo poca pasta e pane, molta forse troppa verdura, colazione scarsa, ovvero un caffè e un biscotto volanti) e che alcune vicissitudini familiari mi hanno sottoposto a stress.
In generale comunque dopo essere andato in bagno tendenzialmente bi sento bene.
Dimenticavo di dire che ho avuto un episodio di stomatite che ho risolto nel giro di 3/4 giorni, utilizzando anche un colluttorio disinfettante.

Devo dire che in tutta sincerità io a questa cosa dello stress non ci ho mai creduto più di tanto...ma forse mi sbaglio.
La cosa che mi preoccupa un po' è la questione delle evacuazioni non perfettamente regolari (in generale prima lo erano) e del muco.
A volte sono un po scure (ma mi ha detto che è il carbone vegetale).

Cosa ne pensate?

Grazie per la vostra disponibilità

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
I disturbi (fianco destro, sinistro, ecc) sono determinati dal meteorismo intestinale. Ci troviamo quindi di fronte ad un colon irritabile ( non serve la protezione gastrica...) con possibile intolleranza a qualche alimento FODMAP (che causa meteorismo):

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1858-pancia-gonfia-colon-irritabile-dieta-fodmap-essere.html

In pratica, nulla di grave


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Buon giorno dottore...ho smesso il gastroprotettore, sono alcuni giorni in cui vado regolarmente in bagno e il fastidio è pressoché sparito. L unica cosa che mi da pensiero è che sono 3 / 4 giorni che ho feci che tendono al giallo ocra.
Grazie
Saluti

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessun problema il colore delle feci
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it