Utente
Salve a da circa una settimana che ho un continuo stimolo di defecare con scarsi risultati, a volte ne faccio poco ed è capitato di vedere un po' di sangue, mentre tutte le altre volte non esce niente.
Lo stimolo è continuo dalla mattina alla sera.
A questo problema insorpottabile mi è capitato 3 volte in questa settimana di avere forti dolori a livello che piango, che partono dietro la schiena rene sinistro, fianco addome vescica e mi tira il testico ma solo lato sinistro.
Sono stato anche in ospedale ma data la situazione attuale di questo covid 19 ho trovano 3 ragazzine neo laureate totalmente incompetenti ed insensibili.
La mia dottoressa mi ha detto che potrebbe essere una colite nervosa.
Essendo che in questo periodo con l'epidemia in giro tutto è chiuso, vorrei un parere di uno specialista perché sto vivendo davvero male grazie anticipatamente attento qualcuno che mi risponde

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
È difficile via web orientarsi. Potrebbe essere la stipsi con ragade associata alla base di tutto. Potrebbe provare ad ammorbidire le feci con delle bustine di polipetilenglicole


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia/Endoscopia digestiva - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone, Reggio)
www.endoscopiadigestiv

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per il suo parere, fortunatamente ho preso delle bustine regolint per riequilibrare la funzione intestinale e il debridat, ed oggi sto molto meglio. Detto questo vorrei capire da dove è partita la cosa per prevenire una ricaduta. Ho fatto l'urinocultura ed è andata bene, ho fatto l'ecografia ai reni pensando che fosse un calcolo e fortunatamente non ho niente. Cosa mi consiglia di fare per approfondire? Forse può essere tutto dovuto allo stress? La cosa che mi ha preoccupato oltre al continuo stimolo di defecare è stato il dolore che mi veniva all'improvviso ma che durava massimo 30 minuti che interessava più parti elencate sopra.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
A volte si presenta un dolore anale, senza patologia e su cui non è possibile trovare la causa. Comunque si interviene ammorbidendo le feci
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia/Endoscopia digestiva - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone, Reggio)
www.endoscopiadigestiv