Utente
Buon giorno scusate il disturbo e la prima volte che scrivo su questo forum convito dalla professionalità dei medici che rispondono ai consulti volevo esporvi il mio problema.
ho 28 anni e cominciata la sera di carnevale con un forte mal di pancia e vomito per tutta la notte il mio medico di famiglia ha individuato la cosa come un virus intestinale che correva in quel periodo in pochi giorni tutto e passato anche se da allora mi ritornato qualche volta solo quando bevo bibite gassate o certi alimenti (alimenti non proprio sani in più in questi anni ho avuto non proprio una dieta sana fatta da schifezze e bi ite gassate) il mal di pancia viene quando sento il bisogno di andare di corpo e una volta fatta passa.
Poi da allora sto passando un periodo di stress soprattutto per la quarantena e la paura del virus soprattutto perché a metà marzo mi e venuta una tosse secca ma ogni anno mi viene visto che soffro di allergia (acheri polvere ecc) però non so perché ma questo anno mi sembrava più forte il dottore di famiglia a sospettato anche un reflusso gastro esofageo prescrivedomi peridon mezz’ora prima dei pasti e pantorc mezz’ora dopo i pasti più sto prendendo due bustine di mag 2 perché mi sentivo senza forza intanto il mio stress e aumentato tanto da diventare depressione (in famiglia ne soffriamo in molti anche con casi come mio fratello in passato gravi) con momenti di forte ansia pianto voglia di fare nulla e in questo periodo è aumentato perché ho cominciato a fare feci gialle o marrone chiaro non formate ormai da due settimane girando su Internet per questi sintomi delle feci ho sviluppato una vera e propria ipocondria (anche prima delle feci) sospettando vari tumori soprattutto al pancreas così il medico di famiglia per tranquillizzarmi mi a prescritto le analisi del sangue e delle urine (uscite perfette) ma l’ansia non passa sopratutto quando mi sveglio ora oltre alle feci gialle su sono aggiunto anche conati di vomito sopratutto quando mi sveglio e la sera in più la sera dopo mangiato ho sempre dei rumori digestivi e aria allo stomaco in più c’è anche la perdita di peso (però non sto mangiando come prima he ho eliminato tutte le schifezze di prima) da 110 a 105 in 2 mesi il medico di famiglia sospetta un ipocondria e depressione che a preso anche lo stomaco e mi ha consigliato un neurologo ho di farmi delle ecografia al addome per tranquillizzarmi perché io mi sono messo in testa che ho qualcosa al pancreas (persino un tumore) e per questo sto così ansioso inoltre mi hanno prescritto dello farmaci per la depressione ma ho paura a prenderle.
Io volevo sapere le feci gialle i conati di vomito possono essere collegati a qualche malattia (o tumore) del pancreas?
O è solo nella mia testa e solo depressione ipocondria grazie per la risposta

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Direi che lei deve curare la sua ansia.
Deve, inoltre, perdere ancora peso.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta così veloce . Ma girando su Internet ( cosa molto sbagliata lo capito solo ora ) ogni volta associa questo tipo di feci a qualcosa al pancreas . Le volevo Se posso chiedere allora da che dipendono e se mi consiglia
ecografia Al addome o non ne ho bisogno e concentrami solo sullo stress e depressione grazie e mi scuso che la disturbo di domenica

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Leggere informazioni sul web senza avere gli strumenti per interpretarle le può solo arrecare danno.
Le feci cambiano colore per mille motivi ed il pancreas è quello meno frequente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Grazie ancora per la risposta. Un ultima domanda se posso questi mie problemi intestinali ( lievi per dire il vero ) possono essere associati allo stress ( depressione) o colon irritabile grazie e buona serata