Utente
Buonasera, volevo chiedervi un aiuto, non sono molto tranquilla.
Sono una ragazza di 18 anni, molto ansiosa e apparentemente ipocondriaca.

Circa 20 giorni fa sono stata male per via di un’intossicazione alimentare, con nausea e vomito, mi è stata fatta una puntura di plasil e la nausea è passata, ma sono subentrati altri problemi come forte tachicardia a tal punto che sono andata al PS e mi hanno somministrato delle gocce calmanti sotto la lingua.
I giorni successivi ho avuto molti attacchi di panico, e senso di impazzire.
È stato chiamato il medico di famiglia che mi ha prescritto Xanax 0, 25 prima di andare a dormire e in più di fare tutti gli esami del sangue che sono usciti tutti buoni tranne un’infezione alle vie urinarie curata con Ciproxin.
Premetto che ho sempre sofferto di Colite nervosa, lo diceva il mio pediatra, ma ultimamente sto sentendo un’ansia che mi pesa molto.
Quello per cui vi ho scritto è perché in questi giorni sento un senso di nodo alla gola con difficoltà a deglutire con frequenti eruttazioni a volte anche acide e dopo lieve bruciore di stomaco.
Io soffro da sempre di stitichezza, c’entra qualcosa?
Ho controllato su internet e ho letto solo cose gravissime legate ai miei sintomi che mi hanno fatto agitare ancora di più come per esempio tumori.
Ho paura di avere qualcosa di molto grave.
Cosa mi dite voi?
E’ una somatizzazione d’ansia?
Reflusso?
Colon Irritato?
Aerofagia?
P Patologie Gravi?
Se si tratta di reflusso cosa dovrei prendere?
Cosa potrà mai essere?
Mi sto alterando troppo?
L’ansia starà giocando brutti scherzi?
Aiutatemi, a quest’età vorrei stare tranquilla.
Non ce la faccio più, ho paura di qualcosa di brutto.
Grazie anticipatamente.
Cordiali Saluti.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nessun tumore. Si tranquillizzi, ma solo reflusso, colon irritabile e tanta ansia.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore, mi ha tranquillizzato.
Cosa mi consiglia? Devo cercare di seguire un’alimentazione più corretta e prendere qualcosa ovviamente sempre sotto prescrizione medica?
Cosa può significare un senso di oppressione alle spalle quando sono coricata che scompare con delle eruttazioni? Oltre che bruciore di stomaco a volte il bruciore è anche al petto che dura pochi secondi, è preoccupante?
Secondo lei non è niente di grave? Solo tanto condimento d’ansia?
E soprattutto questi sintomi sono dovuti al forte periodo di stress che stiamo vivendo? E soprattutto dalla vita sedentaria?
Grazie mille ancora.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Solo ansia (anche per tale periodo) e non necessita di farmaci o accertamenti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille dottore, la terrò aggiornato.
Buona giornata.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Buona giornata.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Salve dottore scusi se la disturbo, da oggi ho notato che al tatto la zona bassa dell’addome risulta dura e con fastidio. Può essere che si tratti del colon irritabile? In pii a volte ho come la sensazione di sentire pulsare l’addome si tratta di passaggi d’aria?Soffro ormai da lunghi anni di stitichezza che varia da una settimana ai 15 giorni. Può essere questa la causa del mio malessere. Premetto che da giorni che da giorni seguo un alimentazione corretta e bevo molto. Oggi è subentrato un nuovo fastidio, come la sensazione di avere muco in gola che non riesco a mandare giù accompagnato da fastidio alla gola quasi come un leggero dolore e un leggero e improvviso dolore alle orecchie che persiste per poco tempo. La deglutizione a volte è accompagnata da gorgoglio allo stomaco e fastidio retrosternale.
Lunedì mi recherò dal medico di famiglia, devo preoccuparmi? io non riesco a stare tranquilla.