Utente
Buonasera.


Da circa un anno, durante la defecazione, noto spesso la presenza di sangue di color rosso vivo, non scuro, che rimane nella parte esterna delle feci e sulla carta igienica.


A Gennaio ho effettuato una colonoscopia che ha evidenziato la presenza di un polipo benigno (rimosso) e di diverticoli.
Non sono state rilevate masse tumorali.
Prima della colonoscopia un'analisi rettale (fatta senza strumenti ma manualmente) non aveva rilevato la presenza di emorroidi o ragadi.


Dopo la colonoscopia, il medico di base mi ha prescritto un medicinale che serve a rendere le feci molli.
Quando prendo il medicinale, non ho sanguinamento.
Per circa tre settimane, pero', non ho preso quel medicinale e, nonostante ció, non ho riscontrato alcun sanguinamento.
Purtroppo da un paio di giorni il sanguinamento é ritornato ed anche copioso.
Sempre sangue rosso vivo, su feci e carta igienica.


Durante la defecazione, non avverto particolare dolore.
Avverto un fastidio dopo, quando ad esempio sono seduto, localizzato nella zona dell'ano.
Ma non lo chiamerei dolore, semplicemente fastidio.
Inoltre ho spesso la sensazione di una incompleta defecazione.


Per completare il quadro clinico, da oltre sei anni mi é stata riscontrata la presenza di helicobacter che non sono mai riuscito ad eradicare nonostante diversi cicli di antibiotici, incluso pylera.
Soffro di bruciori di stomaco e reflusso esofageo praticamente da una ventina d'anni.


Vi chiedo cortesemente di darmi un parere su cosa potrebbe causare il sanguinamento e quali altri test dovrei fare (visita proctologica?).


Grazie per l'attenzione.


Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Da come descrive il sanguinamento è di tipo emorroidario. Non si possono considerare i diverticoli che provocano un sanguinamento massivo da portare il ospedale.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottor Cosentino, la ringrazio molto per la cortese risposta.

Volevo aggiungere un altro particolare. Oggi sono andato in bagno verso le 20 e ho avuto sanguinamento su carta igienica e feci. Sono ritornato in bagno alle 22 e non c'era nemmeno una goccia di sangue. È possibile che siano comunque emorroidi anche se a distanza di sole due ore non c'era più sangue?

Grazie.

Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente, proprio così.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio.

Cosa mi consiglierebbe di fare?

Continuo a prendere il medicinale per ridurre la consistenza delle feci?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it