Utente
Salve a tutti, le espongo il mio problema.


Dopo poco che è inziata questa situazione di coronavirus ho avuto piccoli episodi di reflusso che io e anhe il mio medico reputiamo da ansia e stress dato che dopo 3 giorni di gaviscon advanced mattina e sera stavo gia meglio (il gaviscon comunque l'ho preso per un mese come suggerito dal medico).

Dopo aver smesso di prendere il gaviscon dopo circa 15 giorni ho avuto di nuovo un piccolo episodio di reflusso e mi è ripresa paura, ho chiamato il medico e mi ha detto di rifare un altro mese di gaviscon però ha detto che sicuramente secondo lui è forte accumulo si stress e ansia, Lo penso anche io perchè mi rendo conto che quando leggo articoli su internet o testimonianze su sintomi mi prende paura e sto peggio, inizio a sentire tutti i sintomi correlati a quello che leggo e mi prende paura e mi tranquillizzo difficilmente, sinceramente non riesco a stare in questa situazione sopratutto perchè faccio star male anche mamma che però come il mio medico mi tranquillizza.

La mia paura è quella di avere qualcosa di grave e quando ci penso o leggo qualcosa sto peggio.

Detto questo apparte quei 2/3 episodi di reflusso ho solo riscontrato perdita di appetito a giornate alterne anche se poi riesco a mangiare tutto come prima, poi avvolte evacuo feci gialle però di consistenza normale non a diarrea (di intestino sono sempre andato abbastanza regolare) e poi la sera ho sempre il collo contratto come se fosse bloccato.


Tutti questi sintomi possono essere dovuti a forte stress e ansia?
(Anche le feci avvolte gialle?) Anche perchè a giornate non ho voglia di fare niente nemmeno di sentire gli amici o altro e questa situazione mi sta facendo stare male.

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
La devo sgridare. Alla sua età non si può vivere male, solo per paure del tutto ingiustificate. Qualche episodio di reflusso succede a tutti, rientra nella norma. Non si deve spaventare. E non vada a sul web a leggere cose strane. Il web pubblica delle notizie che sono per addetti ai lavori, perché vanno interpretate. E' meglio una telefonata al proprio medico,ma lei è già andato e, ovviamente, le ha detto di stare tranquillo perché non ha nulla. E io lo ribadisco. Viva tranquillo.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Garzie per la risposta veloce.
Cercherò di tranquillizarmi il più possibile.
Quindi anche le feci leggermente più chiare sono una conseguenza di un forte stress?

[#3] dopo  
Utente
Quindi anche il fatto che quando mi sono tranquillizato la prima volta mi era passato tutto può voler dire che è tutto causato da una forte ansia e stress alimentata anche dal fatto di andare a cercare risposte a sintomi su internet?

Infatti ora che ci penso quando stabo meglio tra questi due periodi avevo ripreso a sentire amici a fare attività fisica e sopratutto di smettere di smanettare su internet in cerca di risposte.

[#4] dopo  
Utente
E infine come ultima cosa, anche il fatto di non avere appetito o addirittura avvolte mi capita di avere una sensazione strana come se la mia testa non mi vuole far mangiare, cioè quando penso al cibo provo disgusto però poi mangio senza problemi. E poi mi sento sempre pieno.

Anche ciò è causato dalla forte ansia?

[#5]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Penso proprio di sì. Deve cercare di vivere tranquillo. Non sempre è facile, talvolta si deve ricorrere a qualche farmaco, ma alla sua età li eviterei. Cerchi di riuscirci da solo.
Prof. alberto tittobello