Utente
Gentili dottori.

Ho diarrea cronica da 1 anno e 4 mesi comparsa dopo che ho assunto Levofloxacina per 28 giorni e poi Augmentin per 5 giorni.

Il chirurgo generale che mi sta trattando è andato in questo ordine.

1) Esami usciti tutti negativi: Calprotectina, ricerca miceti, esame chimico-fisico feci, unica anomalia la consistenza morbida, esame parassitologico feci e esame sangue occulto feci ripetuti per 3 giorni, sideremia, pcr quantitativa, got, gpt, ldh, ves, ab anti transglutaminasi,
Cura con FeedColon che non ha funzionato.

2) Cura con ECN, codex, Mesalazina non ha funzionato.

3) Cura con Questran (è solo un farmaco sintomatico, come l'ho sospeso è ritornata la diarrea), Budesonide, Ibidì, Prolactis Start, non ha funzionato.

4) Colonscopia (conclusioni, Esame nei limiti della norma, cicatrici da esito di intervento per prolasso)

Cura attuale.

Prima 5 giorni di Normix 2 cp a colazione 2 cp la sera.

Poi terapia don Dorex Urto 15 gg, Colonlife 20 gg, Zircombi per 30 gg, ECN per 60 gg.


Stiamo procedendo bene o c'è stata qualche mancanza nel percorso fatto oppure va tutto bene così?

Per motivi psichiatrici e familiari non reggo di mettermi a cucinare quindi la mia alimentazione è panino con prosciutto cotto, grana padano un pezzettino al giorno e ogni 3-4 gg un cucchiaio di marmellata all'arancia.


Poi vorrei gentilmente sapere se è normale che Zircombi che andrebbe disciolto in acqua non si scioglie affatto bene, rimane sempre un grosso grumo, e lo ingoio insieme all'acqua, se parte di un altro grumo si attacca al cucchiano lecco il cucchiano con forza per assumerne il più possibile.


Grazie anticipate.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Quante volte Evacua al giorno???
Evacua mai di notte???
Ha fatto test per la SIBO?
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore,
Al momento evacuo 1 volta al giorno, di mattina con feci molto molli e in piccola parte anche liquide.
Non ho mai evacuato di notte dall'inizio del problema.
Non ho fatto il test per la SIBO e ho scoperto solo ora andando a guardare cosa sia.
Prendo Esomeprazolo 40 mg da anni.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La sua non è diarrea ma feci liquide/semiliquide che è tutt'altra cosa.
Inizi con il test per la SIBO.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Grazie.

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Mi aggiorni se le fa piacere.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Sto telefonando a vari centri analisi ma non rispondono, io abito in un paesino a 50 km dalla città, dove si trovano questi centri, è un bel problema, non so se riuscirò a fare il test per ora, avendo anche problemi a muovermi da qui.

E comunque a me la diarrea (cioè feci liquide) mi compare in primo luogo se mangio alimenti ricchi di fibre, tipo avena con parmigiano, in secondo luogo se mangio pomodoro, mozzarella, cioccolato, cibi molto grassi, etc...

E' proprio perché sto evitando tutti i cibi indicati dal chirurgo che le feci sono molli con poca componente liquida, prima era Questran oppure feci liquide (infatti usavo l'Imodium per poter uscire di casa senza rischi), 3-4 evacuazioni al giorno.

Ho chiesto comunque al segretario del mio chirurgo di farmi contattare per parlarne con lui, anche perché ho letto che la cura dalla sibo è il normix per 14 giorni e io sono in piena assunzione di probiotici.

La aggiornerò, grazie.

[#7] dopo  
Utente
Ho parlato col chirurgo, che mi ha detto che il mio problema è dovuto ad una ipersecrezione della bile, se fosse stata una sibo il Questran non avrebbe fatto niente, invece funziona molto bene.
Ha detto di tornare ad assumere il Questran 1/4 di bustina al giorno (mi porta addirittura stipsi a periodi ma consideri che non mangiavo fibre) e finire la cura di probiotici che mi ha dato.
Se poi le scariche molli/liquide dovessero ritornare anche a fine cura, lui in quel caso fa fare il test per le intolleranza al lattosio (o lattulosio, mi sfugge ora che mi ha detto) ma non quello al glucosio perché essere intolleranti al glucosio vuol dire non poter mangiare quasi più nulla e quindi sarebbe Questran a vita.
Ora riproverò a mettere il Questran e dopo qualche giorno iniziare a mangiare cibi ricchi di fibre (oltre a mangiare tutto in generale) e vedere se ci sono feci molli o liquide.

Se non si dovesse risolvere fra 2 mesi (fine cura) gli chiederei almeno di provare il Normix a 1200 mg / die per 14 giorni, seguito da probiotici per 3 settimane o se preferisce il breath test.

E' accettabile come cosa?
Grazie anticipate.

[#8]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non si può essere intolleranti al glucosio!
Il resto mi sembra lievemente fantasioso ma io non l'ho mai vista.....
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#9] dopo  
Utente
Grazie.

Ha ragione, mi perdoni, si può essere intolleranti al lattosio e al glutine, credo ho fatto confusione io fra il fare il breath test e avere una intolleranza, mi ha telefonato alle 8 mentre stavo dormendo, però ricordo che ha detto che non fa fare il test sul glucosio perché altrimenti non si può mangiare quasi più nulla se è il glucosio il problema.
Ha detto sicuramente qualcosa di questo tipo, su questo sono sicuro.

Ma pensa che io stia inventando o che il professionista non abbia inquadrato correttamente il problema?

[#10]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non so se le abbia detto qualcosa di strano o se lei abbia compreso male.
Non ho mai pensato che lei stesse inventando, come le viene in mente?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#11] dopo  
Utente
Grazie.

Ho pensato che non mi credesse perché ha parlato di qualcosa di fantasioso e io non sono un medico, quindi rimane solo l'opzione che io stia inventando.
Ma poi lei giustamente ha aggiunto che poteva essere un errore di comprensione col medico.
Medico che aggiungo, aveva un tono un po' scettico quando ho parlato di SIBO, per questo mi ha chiesto di terminare prima tutta la cura di 60 giorni e poi pensare alla SIBO.

In ogni caso ho chiamato al centro diagnostico più famoso della città di 1 milione di abitanti dal quale io disto 50 km e non sapevano cosa fosse la sibo e mi hanno risposto che loro fanno solo il breath test al LATTOSIO, non lattulosio né glucosio, mi hanno detto comunque di mandare una mail per verificare meglio la questione e vedere se possono fare qualcosa ma a questo punto ci spero poco.

Il periodo è quello che è col covid-19, e le farmacie/centri analisi, etc, hanno sempre il telefono staccato, ora riprovo a telefonare ad altri centri...

Intanto ritorno ad una alimentazione normale col Questran, sperando riesca fra qualche giorno a mangiare alimenti con fibre.

[#12]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Chi non conosce la SIBO (malattia ben nota da decenni) dovrebbe aggiornarsi.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#13] dopo  
Utente
Grazie.

Ho beccato un centro che lo fa il test ed è l'unico che compare su google ricercando, Test SIBO <nome mia città>
Breath test - H2 (Lattosio, Lattulosio, Glucosio)

Ma al momento hanno sospeso questo test, inoltre bisognerebbe staccare i probiotici per 7 giorni rendendo completamente vana la cura che già sto facendo da 17 giorni e i tanti soldi spesi per i probiotici, ECN per 60 giorni costa sui 100 euro da solo comprandolo online, 100 euro per gli altri probiotici...

A questo punto aspetto di finire la cura e poi se avrò feci molli/diarrea staccando il Questran provare il test sempre che l'abbiano ripristinato...

A meno che Lei non mi dica che sto facendo una sciocchezza colossale, allora farei a me stesso due domande.

[#14] dopo  
Utente
Aggiungo un particolare, prima del chirurgo generale la diarrea ha provato a curarmela il medico di base.
Prima Normix che non ha funzionato.
Poi il Bactrim, le feci erano perfettamente lisce e tondeggiandi, ma dopo 7 giorni è tornata la diarrea, il chirurgo successivamente mi disse che proprio non riusciva a capire come il Bactrim avesse funzionato.

Il Questran mi fa andare anche 3 volte di fila la mattina a evacuare (nel pomeriggio non spesso la 4 evacuazione) ma scompare la diarrea e ad un solo grammo (1/4 bustina) al giorno spesso mi ha portato stipsi ostinata (per questo vorrei reintrodurre le fibre fra 5-6 giorni).

[#15] dopo  
Utente
Ah dottore, gentilmente, una cosa non ho capito, quando ho riportato quanto scritto sul sito del centro di analisi:
Breath test - H2 (Lattosio, Lattulosio, Glucosio)

Serve fare solo il test al Lattulosio o Glucosio oppure vanno fatti entrambi per scoprire se è la SIBO il problema?

[#16]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Uno solo dei due
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#17] dopo  
Utente
Grazie, le scriverò fra 2 mesi se avrò ancora problemi togliendo il Questran e a quel punto farò il test, nel caso.
A saperlo prima non avrei iniziato la cura coi probiotici ovviamente.

[#18] dopo  
Utente
Dottore, mi scusi ancora mi è venuto un dubbio.
I farmaci che prendo (7-8) li posso assumere sia il giorno precedente all'esame che la mattina stessa?
La maggior parte sono psicofarmaci con un PPI e Desloratadina, dato che ho trovato scritto i seguenti paragrafi e mi è venuto il dubbio.

4) Dalle ore 21.00 del giorno precedente l'esame il paziente deve osservare un digiuno completo
(può bere liberamente acqua).
5) Dalle ore 7.00 del giorno dell'esame il paziente deve bere due bicchieri d'acqua, restare a digiuno,
non fumare, non lavarsi i denti, nonsvolgere attività fisica.

[#19] dopo  
Utente
Gentile dottore, sono al 34esimo giorno di ECN, dopo aver fatto:
Prima 5 giorni di Normix 2 cp a colazione 2 cp la sera.
Poi terapia don Dorex Urto 15 gg, Colonlife 20 gg, Zircombi per 30 gg, ECN per 60 gg.
Con 1 grammo di Questran ho stipsi ostinata.
Con mezzo grammo di Questran, 1/8 di una bustina, ad occhio, evacuo normalmente, a volte molle.
Smetto di comprare ECN e faccio un test per la SIBO oppure devo continuare fino ad essere arrivato a 60 giorni e solo dopo fare il test?
Mi sono ricordato poi che il chirurgo mi disse che ci sono tante persone che prendono il Questran a vita, quindi mi sembrava già arreso dal tono e quando gli dissi della SIBO mi disse che il breath test al glucosio lui lo faceva fare raramente, perché bisognerebbe non mangiare più alimenti contenti questo.
Insomma un pasticcio di concetti e arrendimento.

E' il caso di cambiare chirurgo/gastroenterologo?

[#20]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La sua terapia è, quantomeno, bislacca.
Questa a vita???
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#21] dopo  
Utente
Grazie.

Sì, mi ha citato di persone che prendono Questran a vita.
Se la mia terapia è bislacca (e i risultati lo confermano) allora suppongo sia il caso di abbandonare questo chirurgo, smettere di usare il probiotico, e fare un breath test al glucosio o lattulosio e riferirle il risultato.

La cura suppongo sia Normix 200 mg 3 cp mattina / 3 cp la sera per 14 giorni per quel che ho letto, non so se va adattata rispetto ai risultati del test al glucosio/lattulosio.

[#22]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Eventualmente 2 compresse insieme 3 volte al giorno...
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#23] dopo  
Utente
Grazie.

Sospendo il probiotico intanto e mantengo il Questran e appena posso (problemi di familiare con flutter atriale che devo seguire tutto il giorno fino a quando la stabilizzano) telefono per un breath test al glucosio o lattulosio, sperando che qualche centro lo faccia, l'ultima volta che mi sono informato avevano sospeso il test, non so se per il COVID-19 o quale altro motivo.

Inoltre non sospenderò l'assunzione di farmaci per tutta la preparazione al test (compreso il PPI), se non ha nulla in contrario, per il resto seguirò il foglietto il foglietto illustrativo per la preparazione al test.