Utente
Buongiorno,
premetto che non accuso i sintomi tipici del disturbo.
Niente crampi o scariche di diarrea.

Ecco i miei esami:

IgA antiendomisio (Metodo Ifi-Esofago Scimmia): Positivo

Anti Transglutaminasi IgA (metodo FEIA): *80.00 U/ml (0.00 - 10.00)

Anti Transglutaminasi IgG (Metodo FEIA): 0.6 U/ml (0.00 - 10.00)

Dati questi risultati, devo iniziare a considerare l'eventualità di essere celiaco?
Gli esami mi sono stati fatti fare dal mio dermatologo per un problema alla pelle che ho semplicemente risolto con un unguento.
Resta il fatto che ho 27 anni e tendo a soffrire ancora di acne.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La diagnosi di celiachia è istologica.
Deve fare gastroscopia con biopsie duodenali.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Dai risultati dell'esame non si può dedurre, anche solo ipoteticamente, nulla?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si può sospettare la celiachia.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Se non si trattasse di celiaci, questi valori potrebbero essere spia di qualcosa di più serio? Le rivolgo solo quest'ultima domanda. Buona serata

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
No
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia