Utente
Salve,

Sono una ragazza di 32 anni e da quando ne avevo 17 soffro di problemi intestinali, ma soprattutto di gonfiore addominale.

Sono molto magra, ma ho sempre questa pancia gonfia, che a volte diventa piuttosto invalidante.
L'unico momento in cui mi
vedo con una bella pancia piatta è a prima mattina, poi basta che mangio qualcosa che divento in attesa di tre mesi.


Sono stata sempre in cura da un gastrointerologo e lui riteneva che avessi il colon irritabile, visto che tra i sintomi
rientravano l alternanza di feci caprine a feci normali, talvolta la diarrea, a volte coliche addominali.
Ovviamente gli esami
delle feci sempre negative, difatti si è sempre esclusa una colonscopia.


Ho girato diecimila nutrizionisti al fine di avere una dieta adeguata, ma onestamente ancora non ho capito cosa mangiare e cosa
non.
E onestamente non sono più motivata a cercarne un altro.

Ho fatto l esame della celiachia e ovviamente non c'è, tremila ecografie e test, ma mi hanno sempre detto che quello delle intolleranze
non è attendibile.
Non mangio quasi mai fritti e latticini, solo latte vegetale, a volte faccio degli sgarri, ma anche mangiando più "pulito" il problema persiste.

Sto assumendo Prolife pancia piatta, ma ad ora nessun miglioramento, forse le compresse masticatili non vengono assorbite bene.


Mi chiedo... esiste un test per le intolleranze efficace??
?
o altro che posso fare??
?

Forse esistono dei fermenti lattici più specifici in questi casi??


Grazie di cuore a chi risponderà

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Siamo sempre alle solite....

Si parla sempre di colon irritabile, da parte di molti colleghi, ma non vengono prese in considerazioni tante problematiche. E fra queste la disbiosi con alterazione del microbioma intestinale:

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6487-colon-irritabile-intolleranze-sibo-lgs-ecc.html

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Buonasera dottore,

Grazie dottore della pronta risposta. E difatti è proprio quello che mi è sempre stato detto "colon irritabile dovuto all ansia, stress, etc.."
Non ho menzionato dapprima che ho fatto anche un disbiosi test da un nutrizionista e risultò grave, lui mi diede disbiocol che feci per un certo periodo e una dieta, ma poi altri professionisti dicevano che questa della disbiosi non era attendibile.
In caso di questa SIBO come dovrei risolvere secondo lei?
Cosa dovrei fare?
grazie mille

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La SIBO deve essere prima accertata con il,breath test al Lattulosio
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Si dottore grazie, sicuramente prenoterò questo esame.
Ma non ho ben capito, per accertare la sibo, devo fare Il breath test al lattulosio o al glucosio?
Non ho ben capito la differenza, grazie x la disponibilità

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È sufficiente il lattulosio
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it