Respiri profondi frequenti

Buongiorno dottori, sonno in ragazzo di 35 anni, sono 1.80 x 80 kg!
Ad aprile mi è stata diagnosticata una ernia iatale di circa 3 cm, e gastrite cronica, sono stato curato con patiet da 10.
Dopo alcuni mesi mi è apparso un sintomo, tipo un battito cardiaco (questo è come lo descrivi io) all’altezza della bocca dello stomaco che è continuato per varie settimane.
Ho fatto una visita dal cardiologo e mi h detto che era tutto apposto!
Da un mese a questa parte però, mi è comparso un nuovo sintomo, sento il bisogno di fare un respiro profondo (in media ogni 5 minuti) o di sbadigliare..., se mi sforzo a non farlo viene da solo.
Questo problema sta diventando parecchio invalidante per me... può essere un problema dovuto allo stomaco?
Grazie mille
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66k 2,1k 87
Niente stomaco, ma somatizzazione d'ansia




Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa