x

x

Perplessità su esito gastroscopia

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno,

mi piacerebbe avere un vostro parere a riguardo della gastroscopia che ho fatto la scorsa settimana.


Vorrei prima specificare che verso la metà di ottobre ho scoperto di avere l'Helicobacter Pylori, che ho curato con la terapia sequenziale.
Ho fatto quindi la ricerca dell'antigene nelle feci circa 30 giorni dopo la fine della terapia, risultando negativo.


L'esito della gastroscopia è il seguente:

Esofago: regolare sino al cardias che appare beante.
Si segnale una esofagite di grado A sec.
L.
A...

Stomaco: normo conformato, la mucosa del corpo ed antro appare regolare per colorito ed aspetto.
In retro-visione la mucosa del fondo appare regolare per colorito ed aspetto, si conferma la beanza cardiale.
Piloro pervio.
Abbondante reflusso biliare.


Duodeno: la mucosa del bulbo e della seconda porzione appare regolare per colorito aspetto.


Conclusioni: beanza cardiale; esofagite di grado A sec.
L.
A; gastropatia antrale erosiva.


Terapia: Lucen 40 mg 1 cp 30' prima di colazione 1 cp/die; Riopan gel 1 bust dopo i pasti principali; Gaviscon advance 1 bust/prima di coricarsi per 8 settimane.


Comprendo dunque, chiaramente, di avere reflusso gastroesofageo e biliare ed un'esofagite ad esso correlata... ma non mi spiego la gastropatia antrale erosiva.


Stomaco e duodeno sono "regolari per colorito e aspetto", ma ho una gastrite antrale erosiva?

Non mi è stata fatta la biopsia in quanto, a detta del medico, lo stomaco è perfetto.

Quindi mi sorge il dubbio che la gastrite sia ancora dovuta all'HP, e che il risultato dell'antigene sia un falso negativo, è possibile?

In ogni caso, si tratta di un problema cronico o è curabile attraverso la terapia?


Ne approfitto anche per chiedere dopo quanto dopo aver preso Riopan gel, posso bere e mangiare?

Deve passare molto tempo tra l'assunzione di Riopan e Gaviscon?
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,5k 2,1k 88
La gastrite è legata al reflusso biliare e non all'hp.

Non è possibile pronunciarsi sui tempi di guarigione.

Può bere dopo 30 minuti dal l'assunzione di Riopan

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore e grazie mille per la risposta.

Capisco che non sia possibile sapere i tempi di una guarigione, ma a me in realtà basterebbe sapere se la guarigione potrà mai avvenire oppure se si tratta di una condizione destinata a restare così com'è, o quasi.

Per il resto, come ritiene possibile che "il mio stomaco è perfetto" e "regolare per colorito e aspetto" avendo una gastrite in corso?

La ringrazio in anticipo, cordiali saluti.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Aggiungo, inoltre, se può tornare utile, che diverse settimane fa ho eseguito anche esami del sangue per valutare ferro e vitamina B12 (che potrebbero essere malassorbiti in caso di questo tipo di gastrite) ed entrambi erano nella norma

Fatto anche, tra i vari esami, una ecografia dell'addome completa, che, oltre a evidenziare una milza ingrossata e ispessimento dell'appendice, ha trovato tutto il resto in ordine, colecisti e vie biliari comprese.
[#4]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,5k 2,1k 88
Ovviamente la gastrite erosiva con i farmaci si risolverà, mentre sul secondo quesito credo ci sia stato un refuso da parte del collega.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#5]
dopo
Utente
Utente
Capisco. Quindi suppongo che, avendo il problema del reflusso biliare, la gastrite sarà un problema che prima o poi potrebbe tornare.. mi sbaglio?
[#6]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,5k 2,1k 88
Si, proprio così

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#7]
dopo
Utente
Utente
In questo caso non sarebbe meglio l'utilizzo di procinetici per svuotarmi anche dalla bile?
Gli IPP non agendo sui reflussi biliari non mi guarirebbero mai dalla gastrite, proprio perché la bile continua a restare a contatto con lo stomaco. O no?
[#8]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,5k 2,1k 88
Procinetici-magaldrato e IPP

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9]
dopo
Utente
Utente
Quindi la terapia che mi hanno dato non è sufficiente?
[#10]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,5k 2,1k 88
Proprio così

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, mi scusi se la disturbo ancora.
Secondo lei Levopraid 2 volte al giorno può essere sufficiente?
[#12]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,5k 2,1k 88
Certamente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test