Utente
Buongiornoo.
Vorrei avere un vostro autorevole parere.

Dopo resezione intestinale per morbo di Crohn, mi è arrivato il referto istopatologico del tratto interessato.

Risultano esserci frequenti ulcerazioni ad aspetto similpolipoide, con ispessimento della parete, le lesioni raramente interessano la tonaca muscolare.
la mucosa intestinale Presenza di neoformazipone di follicoli chiari e trasparenti.
Le lesioni si arrestano a livello dlla valvola ileocecale, che appare solo marginalmente interessata.
Si reperta iperplasia linforeticolistiocitaria dei linfonodi periviscerali.

Vorrei chiedere 3 cose, se possibile...
1) Il fatto che le lesioni arrivino fino alla tonaca muscolare è indicazione di un infiltrato infiammatorio che poteve dgenerare in fistolosi o peritonite, nel tempo, come mi hanno detto?
E' attendibile quanto mi hanno detto?
Lo chiedo perchè ci sono dei momenti in cui mi chiedo se ho fatto bene a farmi operare o se era meglio proseguire con la terapia cortisonica, visto che stavo bene, ma avevo una stenosi ileocecale ormai di carattere fibrotico e non più reversibile, e c'era il timore che potesse verificarsi una occlusione.

2) Che cosa è l'iperplasia linforeticoloistiocitaria?

3) ho subito emicolectomia destra con asportazione dell'ascendente, completamente indenne e sano, ma mi hanmno detto che di tecnica è meglio collegarsi al trasverso, colletgandosi all'ascendente possono verificarsi complicanze e comunque è tecnicamente meno indicato.
E' vero?

Vi ringrazio se vorrete chiarirmi tutto quanto.

Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) verosimile
2) troppo lungo da spiegare in questa sede, è una forma di infiammazione
3) spesso si fa così.
Cordiali saluti.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la celere risposta:
Ma pr verosimile che cosa intende, mi scusi? Il tragitto fistoloso o la peritonite? Solo 1 cosa, giusto per capire...la tonaca muscolare sarebbe l'ultimo strato disponbile oltre il quale si vaa rischiare una fistola o una peritonite? Siccome, nella mia ignoranza, so che ci sono strati come sierosa, mucosa e sottomucosa, volevo sapere qualcoisa , giusto anche per farmi un'idea.
Lei, un paziente con la mia situazione lo avrebbe fatto operare?
Mi creda, per me è importante dirimere certi dubbi. Le sarei grato se volesse chiarimi.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Le informazioni da Lei fornite non sono sufficienti per poterle dire se l'avrei fatta operare o meno.
Verosimile significa che essendo l'infiammazione del Crohn transmurale (colpisce tutti gli strati della parete intestinale) si possono verificare fistole e peritonite.
La certezza, ovviamente, non la si può dare.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Soi, ho compreso e la ringrazio per la risposta. Ma vorrei solo sapere che livello sarebbe la tonaca muscolare? Voglio dire, è l'ultimo strato prima di perforare? Quello mi interesserebbe sapere, più di ogni altra cosa.
La ringrazio.

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Oltre la muscolare c'è la sierosa (peritoneo).
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Ok...quindi ero molto vicino ad una peritonite, se ho ben capito. La ringrazio