Io ho letto in internet sul colon irritabile

Buongiorno Dottore, le scrivo perchè non so + cosa pensare e a chi rivolgermi.
Circa un mese fa ho cominciato ad avere continui brontolamenti allo stomaco per quasi tutto l'arco della giornata e ancor di + quando sono coricata. Da un paio di settimane a questa parte, ai brontolamenti di stomaco si sono aggiunti dei dolori addominali sempre in alcuni punti alla bocca alta dello stomaco alla fine delle costole (dx,sx e cx) un po' a sx, ma sopratutto alla dx in prossimità del fegato(a volte sento fastidio in alto a dx sotto la gabbia toracica, a volte lo sento + in basso a dx).
Premetto che sono abbastanza stitica, ma da due settimane vado tutti i giorni, le mie feci sono molli e comunque da ca 6 giorni hanno un colorito marroncino chiaro/verde (i primi 2 giorni erano scurissime verdi, ma avevo preso una compressa di ferrograd)
A tutto ciò si è aggiunto un mio dimagrimento e quindi ho fatto un'ecografia all'addome completo che non ha evidenziato nulla di strano e ho fatto gli esami del sangue che qui le dettaglio (premetto che sono molto anemica da anni e,in seguito ad un aborto spontaneo che ho avuto l'8 marzo ho scoperto di essere microcitemica)
AZOTEMIA 22
CREATININEMIA 0,73
FILTRATO GLOMERULARE CALCOLATO 90
GLICEMIA 98
AST (GOT) 15
ALT (GPL) 9
GAMMA GT 16
BILIRUBINA TOTALE 0,54 - DIRETTA 0,10 - INDIRETTA 0,44
COLESTEROLO TOTALE 194 - HDL 61 - LDL 116 - TRIGLICERIDI 40
SIDEREMIA 26
TRANSFERRINA 349
FRAZIONE A2 VARIANTI EMOGLOBINICHE 2,4%
FRAZIONE F VARIANTI EMOGLOBINICHE 0,5%
LEUCOCITI 5,38
GLOBULI ROSSI 4,72
EMOBLOBINA 12,5
EMATOCRITO 37%
VOLUME CORPUSCOLARE MEDIO 78,4 - CONTENUTO EMOGLOBINA MEDIA 26,5
CONCENTRAZIONE EMOGLOBINA MEDIA 33,8
VAL.DISTRIBUZIONE GLOBULI ROSSI 15,5
GRANULOCITI NEUTROFILI 57,5
LINFOCITI 28,4
MONOCITI 8,6
GRANULOCITI EOSINOFILI 4,8 - BASOFILI 0,7 - NEUTROFILI 3,1
LINFOCITI 1,5 - MONOCITI 0,5 - GRANULOCITI EOSINOFILI 0,3 - BASOFILI 0,0
PIASTRINE 199
ORMONI FT3 2,57 - FT4 1,37 - TSH 0,90
URINE PH 6 - GIALLO - LIMPIDO
PESO SPECIFICO 1028 - ALBUMINA 10 - EMOGLOBINA ASSENTE - GLUCOSIO 0
ACETONE ASSENTE - NITRITI ASSENTI - PIGMENTI BILIARI ASSENTI - UROBILINA ASSENTE
SEDIMENTO RARI LEUCOCITI - RARE CELLULE - RARI BATTERI

IL DOTTORE MI HA DETTO CHE E' UN PROBLEMA DI COLON IRRITABILE E DI FLORA BATTERICA INTESTINALE DA RIPRISTINARE; HO COMINCIATO A PREDERE DEI FERMENTI UMANI 8 MLD E IL DEBRUM, MA VEDO CHE NON PASSANO I BRONTOLII E I DOLORINI SOPRATTUTTO SULLA DX. VI MEDO SEMPRE + MAGRA E COMINCIO AD ANDARE IN DEPRESSIONE; MI DICA LEI DOTTORE COSA DEVO FARE.
DEVO FARE UNA COLONSCOPIA? IO HO LETTO IN INTERNET SUL COLON IRRITABILE, MA NON DOVREBBE ESSERE ACCOMPAGNATO DA DIARREA? COL COLON IRRITABILE SI CALA PERCHE' UNO HA LA DIARREA O PERCHE' IL CIBO IN TRANSITO NON VIENE ASSORBITO?
IO NON HO SCARICHE TALI DA GIUSTIFICARE UN DIMAGRIMENTO, HO TANTA PAURA MI FACCIA PER FAVORE SAPERE QUALCOSA
GRAZIE

[#1]
Dr. Marco Catani Chirurgo generale, Chirurgo vascolare, Chirurgo d'urgenza, Colonproctologo, Chirurgo apparato digerente 3,1k 71 10
gentile signora,

vedo che lei si è molto prodigata nei confronti di una persona a lei cara.

ha eseguito analisi del sangue ed ecografie e usato medicine spero sempre su consiglio di un sanitario.

per tale motivo, non ritenendo opportuno arrivare a fare una colonscopia vista la sua giovane età e gli scarsi sintomi da lei dichiarati ed inoltre visto anche il mezzo che stiamo utilizzando computer-internet, la inviterei a tornare dal suo medico curante, il quale, certamente più di un medico seduto dietro una tastiera del computer, potrà valutare la sua situazione e se necessario proporle un percorso diagnostico personalizzato, al fine di indirizzarsi verso la diagnosi.

è importante il contatto umano con il medico, se anche lui ne possiede, perchè escludendo problematiche organiche o funzionali, potrebbe rilevarsi un momento particolare di tensione, magari proprio in relazione agli eventi subiti indirettamente per la malattia del suo caro parente.

cordiali saluti

Marco Catani
http://www.marcocatani.it
Il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore e grazie per la risposta.
Sono nel pieno di un attacco di panico e vorrei chiederle un'informazione, anche se so che probabilmente non è strettamente collegata alla sua specializzazione.
Le ho inviato i miei esami del sangue dettagliati: ieri mi si è formata una piccola ciste nella testa e guardando in internet sono arrivata a vedere probabili malattie come la leucemia:
come può vedere i leucociti e linfociti sono a posto, ma i monociti sono un pò alti e ho letti che questi sono quelli che ti danno l'indicazione della leucemia.
La prego, con gli esami sotto gli occhi, ritiene che debba fare altri esami?. Ho letto anche che potrebbero aumentare per il discorso della microcitemia che ho; non è che questa microcitemia, che fino ad un anno fa non avevo (ero cmq al limite minimo) sia l'inizio di qualche malattia ben + grave?
Mi faccia per favore sapere qualcosa, grazie
[#3]
Dr. Marco Catani Chirurgo generale, Chirurgo vascolare, Chirurgo d'urgenza, Colonproctologo, Chirurgo apparato digerente 3,1k 71 10
si fermi un attimo gentile signora,

intanto si tranquillizzi, non credo e non penso proprio che lei possa avere una leucemia.

comunque due cose: la prima è quella che potrebbe postare in area ematologica la richiesta la seconda che si dovrebbe far visitare in modo che il suo medico curante possa decidere per le mosse successive.
ripet si tranquillizzi mi sembra che stia passando un brutto momento.

buona giornata.

la ringrazio in anticipo qualora volesse tenermi informato

cordiali saluti

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa