x

x

Ecoendoscopia per adenocarcinoma

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Invio ecoendoscopia.

Alla valutazione endoscopica diretta, a livello dell'esofago distale, a circa 38 cm dall'ads si conferma la presenza di lesione ovalare tipo 0-IIa di circa 8 mm centralmente erosa, rivestita da mucosa iperemica e facilmente sanguinante al passaggio dello strumento.

Allo studio EUS corrisponde ispessimento ipoecogeno che interessa la tonaca mucosa e sottomucosa: allo studio con mdc tipo Sonovue evidenza di iperhenancement in fase arteriosa, con conservazione della tonaca muscolare propria.
Non evidenti linfoadenomegalie perilesionali.


Conclusioni: lesione dell'esofago distale uT1b N0
Chiederei gentilmente una
Valutazione e terapia.

Grazie
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,5k 633 347
Credo sia necessaria una valutazione istologica per stabilire la natura. Prego.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta.

In breve istologico: frammenti di mucosa esofago-cardiale con adenocarcinoma infiltrante di tipo intestinale secondo Lauren, di tipo tubolare moderatamente differenziato secondo Who, nei lembetti in esame la neoplasia slamina i fascetti della muscolaris mucosae.
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,5k 633 347
E' necessaria quindi una stadiazione completa, una valutazione multidisciplinare ed una terapia che sara' probabilmente chemioterapica e chirurgica. Prego.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio