Forti dolori di sfintere con febbre

Sono una ragazza di 34 anni.Circa tre giorni fa,andando al bagno, mi sono piegata in due per i fortissimi dolori allo sfintere, credo,comunque non mi potevo più muovere e pensavo di morire. Ho preso alginor e il dolore si è solo affievolito dopo almeno 4 ore. Il giorno dopo è tornato così sono andata al pronto soccorso dove non mi hanno eseguito alcun accertamento solo una puntura di toradol e mandata a casa. La notte ho avuto febbre a 39 e il dolore irradiato a gambe e schiena. Il medico dice si tratti di influenza virale.Comunque non vado al bagno da due giorni e se ci riesco è con difficoltà e dolore.Non riesco neanche ad avere aria. Adesso sono in cura con pantopan 20 alginor e normix ma il dolore lo sento lo stesso seppur in forma più lieve. So di avere 2 diverticoli del sigma colonscopia 2007, ma vorrei sapere se si tratti di altro. Temo che una volta terminata la terapia antibiotica il dolore acuto si possa ripresentare e soprattutto che possa trattarsi di qualcosa di cui i sanitari non vengano a capo.
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.7k 663 233
Se ho ben compreso, il dolore al quale fa riferimento ha sede anale, in questo caso una visita proctolgoica credo sia la cosa migliore per definire la natura del problema e proporre una terapia. Auguri!

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#2]
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta. Volevo solo dirle che il dolore è partito dalla zona anale ma adesso riguarda tutta la pancia anche la parte bassa all'altezza dei genitali o a volte solo il fianco destro (appendictomia già effettuata in passato) e in ogni caso non capisco perchè mi abbia portato febbre. Comunque dopo due giorni senza andare al bagno stamane è seguita diarrea acuta ma senza sangue. Il dolore persiste nonostante la terapia. Intanto ho ritirato le analisi con i seguenti risultati: monociti 8,50 con valori massimi di riferimento 7,emoglobina 11,60 con valori minimi uguali a 12, emetocrito 36,10 con valori minimi 37, M.C.H. 25,90 con valori minimi 27, ves 28 su 25. Vorrei sapere da Lei se devo preoccuparmi e se è il caso di effettuare altri accertamenti e quali.Grazi ancora
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.7k 663 233
Si, la visita che le ho consigliato, senza preoccuparsi.