Utente 523XXX
Salve,
deopo interventi di varicocele e lieve oligospermia , e tanti travagli siano arrivati alla procreazione assisitita siamo alla nostra 3 IUI premetto , mia moglie 32 (senza alcun tipo di problema) , dalla diagnosi ci è stato detto , infertilità inspiegata .
Ora il mio dubbio è il seguente , l'ultima iui è stata fatta con 20 milioni di spermatozoi capacitati e 4 follicoli ,ed è andata male .
Cosa dobbiamo aspettarci dalla quarta inseminazione ??
Cosa aspettarci da una FIVET ? o da una ICSI ???
Grazie ...siamo davvero distrutti !

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PERUGIA (PG)
ROMA (RM)
JESI (AN)
PORTO SAN GIORGIO (FM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
una icsi, potenzialmente, ha maggiori probabilità di successo rispetto alle inseminazioni che hanno come limite la funzionalità tubarica.per inciso, l'isterosalpingografia non da informazioni su questo aspetto.
raggruppare in un solo ciclo le potenzialità procreative di un anno con la sicurezza dell'incontro ovulo-spermatozoo è il nocciolo di questa tecnica di PMA. in termini statistici perlomeno .
mon abbattetevi e affidatevi ad un centro qualificato.
cordialmente
Dr Giulio Biagiotti
www.andrologiaonline.net
www.azoospermia.altervista.org