Utente 338XXX
Gent.mi dottori mi chiamo Angelo e scrivo da Foggia, 39 anni, vorrei gentilmente una delucidazione riguardo ad una problematica di infertilità maschile legata ad un problema di poca motilità degli spermatozooi (astenospermia severa) e problemi legati leggermente alla loro forma ma con il numero degli spermatozoi nella norma. Tra le indagini svolte dal mio urologo-andrologo mi consiglia l'esame del "cariotipo" mentre il dottore del laboratorio dove effettuo gli spermiogramma parla con decisione anche delle microdelezioni del cromosoma y, per concludere la dottoressa generica non sapendo cosa fare mi manda da un genetista per visita genetica. Gentilmente c'è un dottore del ramo che può indicarmi la strada da percorrere? In attesa di una gentile risposta ringrazio anticipatamente!!!

Angelo

[#1] dopo  
Dr.ssa Stefania Zampatti

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
12% socialità
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Gentile utente,

la problematica che descrive potrebbe essere determinata sia dalla presenza di anomalie cromosomiche, sia dalla presenza di microdelezioni del cromosoma Y. Sono d'accordo con i colleghi in questo senso, li faccia entrambi.

cordialmente
Dr.ssa Stefania Zampatti
-
I consulti online forniscono soltanto indicazioni, non sono sostitutivi della consulenza genetica

[#2] dopo  
Utente 338XXX

Dott.ssa grazie per la gentile risposta, vorrei approfittare della Vostra disponibilità per un ultima curiosità. In passato ho sofferto di disturbo bipolare e a distanza di anni mi porto dietro qualche strascico, sono curioso di sapere se ci possono essere cause genetiche riguardo a questo spettro bipolare e cmq collegate ad un eventuale problema genetico di infertilità, grazie.