Utente 899XXX
Gentilissimo Dottore,
la mia compagna è alla 15° settimana di gravidanza gemellare, a seguito di crioembriotransfer (eseguito all’estero) ed ha la mutazione MTHFR A1298C omozigote.
In un primo tentativo, all’inizio del 2008, si era verificato un aborto spontaneo (gravidanza gemellare anche quella) all’8° settimana.
Nella gravidanza in corso, sta assumendo il Fragmin 2500 abbinato all’acido folico, dal momento dell’impianto degli embrioni.
Il suo ginecologo vorrebbe sospendere l’assunzione di Fragmin, ma si legge e si sente dire che sarebbe meglio proseguire: ci sono controindicazioni per la salute della madre o dei feti, nella prosecuzione? Cos’è meglio fare?
La ringrazio per il consulto, saluti cordiali!
Roberto

[#1] dopo  
84254

Cancellato nel 2009
Egregio utente.
Sono certo che le è stato consigliato di prendere dosi aumentate di acido folico (tipo Prefolic 15 mg 1 die o Folina almeno 3 al die) e visto l'aumentato rischio di trombosi almeno Aspirinetta o Eparine a basso peso molecolare. Ciò dovrebbe essere sufficiente per scongiurare ogni pericolo.
Cordiali saluti.
Dr. paolo scatamburlo

[#2] dopo  
Utente 899XXX

Buona sera dottore, la ringrazio davvero per la risposta cortese ed esaustiva!
Nel frattempo, però, la mia compagna ha fatto gli esami del sangue, e sono risultati questi valori:
- d-dimero 8,14 mg/l (e leggiamo che dovrebbero essere tra 0 e 0,5!!)
- fibrinogeno 4,3 g/l
L'ematologo che la segue ritiene che il valore sia dovuto al fatto che da inizio gravidanza è presente un ematoma sottocoriale, ora in fase di riassorbimento (attualmente 25 x 15 mm.), e le ha prescritto il Clexane 0,4 ml una volta al giorno.
Le pare una spiegazione plausibile, associando tale problema alla mutazione MTFHR?
Le confesso che livelli così alti ci preoccupano.
Grazie ancora per l'attenzione e la disponibilità!
Roberto

[#3] dopo  
84254

Cancellato nel 2009
Caro Utente. In gravidanza è normale che siano un pò aumentati questi livelli soprattutto in seguito ad un piccolo distacco. Sono da tenere sott'occhio e la terapia con Eparina a basso peso molecolare come il Clexane è la terapia migliore. Vedrà che andrà tutto bene.
Arrivederci
Dr. paolo scatamburlo