Utente 112XXX
salve a tutti.
mia nonna di 90 anni, a causa di alcuni episodi sintomatici, è stata ricoverata e le è stata posta diagnosi di stenosi aortica grave.
ha rifiutato l'intervento chirurgico (unico trattamento risolutore)ed è stata dimessa con prescrizione di terapia medica.
allo stato, assume cardicor, cardioaspirina, aplactin, venoruton, epinitril(cerotto). ultimamente le sto misurando la pressione e costantemente la max risulta di 180 (o anche di più) e la minima 60. sono anch'io un medico ma agli inizi e con poca dimestichezza con le prescrizioni farmacologiche ed ora le sto facendo assumete modiuretic a giorni alterni.
posso avere un consiglio più adeguato?
c'è necessità di un antipertensivo maggiore?
come mai questa minima piuttosto bassa e la diastolica così alta?
grazie infinite.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Collega,

se non avrai risposte ti conviene postare il consulto nella sezione "Cardiologia".

Cordiali saluti ed auguri per la nonna
Dr. Antonio Ferraloro