Utente 111XXX
gentili dottori spero che mi rispondiate in tanti perchè sono enormemente preoccupato della situazione della mia ragazza, lei ha 18 anni e da un anno a questa parte ogni mese nel durante le mastruazioni, accusa dei dolori fortissimi, tanto da non riuscire a stare in piedi (aggiungo anche che ha un ciclo molto irregolare), oggi stesso è andata a fare una ecografia alle ovaie e le hanno diagnosticato una cista all'ovaia destra con diamentro di 3,5 cm circa.. hanno detto che deve essere visitata da un ginecologo per la cura. Sono molto preoccupato, dottori è grave la questione? in cosa consiste la cura? quali potranno essere le conseguenze di tale ciste? rispondete per favore

[#1] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent.sig., nulla di drammatico. Una cisti di quelle dimensioni puo' essere facilmente curata con la pillola per qualche mese
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente 111XXX

la ringrazio della risposta da lei fornita, sono il primo a dire che mi preoccupo per poco, ma dalla mia ignoranza ero portato a pensare che 3,5 cm fosse una dimensione assai grossa

[#3] dopo  
Dr. Elisiario Struzziero

24% attività
4% attualità
8% socialità
BENEVENTO (BN)
MONTEMILETTO (AV)
AVELLINO (AV)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Buonasera,
nella maggior parte dei casi cisti di quelle dimensioni non vengono prorpio prese in considerazione da un punto di vista terapeutico!
comunque una terapia con la pillola oltre che essere appropriata per la cisti, le consentirà anche di regolarizzare il ciclo e un anetta diminuzione dei dolori.
Buona serata
Dr. ELISIARIO STRUZZIERO

[#4] dopo  
Dr. Stefano Tamburro

24% attività
0% attualità
8% socialità
GROSSETO (GR)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2009
Buonasera

a parte inutili allarmismi, concordo con i colleghi sulla possibilità di un trattamento con pillola della cisti in questione.
Tuttavia sarebbe fondasapere le caratteristiche eciografiche della cisti; infatti la terapia con estro-progestinici (pillola) puo funzionare in caso di cisti detta "funzionale".
Nel caso di una cisti organica questo trattamento non porta frutti.
Inoltre cio che mi pone dei dubbi é il fatto che la ragazza abbia mestruazioni molto dolorose.
Nello specifico: alle mestruazioni si accompagnano disturbi intestinali o addome gonfio?
esistono dolori anche durante i rapporti?
Le conseguenze della cisti?
Bisognerebbe sapere com'é ! Se la cisti é funzionale la terapia porterà alla rottura spontanea della cisti senza conseguenze.

Cordiali saluti
Dr. Stefano Tamburro

[#5] dopo  
Utente 111XXX

dott. tamburro le rispondo alle domande da lei poste

"alle mestruazioni si accompagnano disturbi intestinali o addome gonfio? "

disturbi intestinali no, ma addome leggermente gonfio, cioè non notevolmente gonfio ma leggermente

"esistono dolori anche durante i rapporti? "

non avverte nessun dolore durante i nostri rapporti, il dolore si presenta solo durante le mastruazioni.

le pongo io una domanda, se la ciste non fosse funzionale come si dovrebbe intervenire? perchè il fatto di dolori durante le mastruazioni le pone dei dubbi? mi dica chiaramente e senza peli sulla lingua il suo pensiero a riguardo

[#6] dopo  
Dr. Stefano Tamburro

24% attività
0% attualità
8% socialità
GROSSETO (GR)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2009
Egr. Utente

le rispondo con la stessa sincerità con cui ogni giorno rispondo alle mie pazienti, perché non trovo che serva a gran cosa non dire le cose come sono.
Percio:

1) Se si trattasse di cisti che non sparisce dopo 3 mesi di trattamento ed in base alle caratteristiche ecografiche (come le ripeto); credo che sarà necessario intervenire per asportarla e farla analizzare.

2) Se i dolori mestruali sono forti (da sempre) la cisti potrebbe essere in relazione ad una probabile endometriosi.
Non si tratta di una malattia grave e cosi catastrofica come la si dipinge; le sconsiglio anche di cercarla su internet ove sono descritti i peggiori casi della medicina.

Due piccole riflessioni: non si preoccupi eccessivamente, cio che capita alla sua ragazza é frequente e credo che sia cosi banale che dopo 3 mesi di terapia tutto sarà un ricordo. Inoltre la sua ragazza non puo lei stessa descrivere i sintomi? in quanto talvolta é più semplice per la paziente.

Distinti saluti.
Dr. Stefano Tamburro

[#7] dopo  
Utente 111XXX

la ringrazio per la sincerità e la schiettezza e concordo nel dire che bisogna dirle le cose e non trattenerle perchè è molto più facile dire che vada tutto bene piuttosto che dire come stanno realmente i fatti, io scrivo qua perchè sono preoccupato e non nascondo la mia preoccupazione, e la mia ragazza non sa nemmeno che sto scrivendo. Fra qualche settimana si affronterà la visita ginecologica dove analizzeranno il caso in modo molto più preciso ed accurato, speriamo che vada per il meglio e che come dice lei stesso fra 3 mesi sia solo un ricordo sbiadito.... la ringrazio ancora del tempo che mi ha dedicato. Grazie di cuore!!

[#8] dopo  
Dr. Stefano Tamburro

24% attività
0% attualità
8% socialità
GROSSETO (GR)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2009
Mi tengo a sua disposizione se avesse bisogno di altre info o pareri. E' stato un piacere.

Distinti saluti.
Dr. Stefano Tamburro

[#9] dopo  
Utente 111XXX

dott. tamburro colgo la sua disponibilità per informarla che la faccenda sta prendendo una piega non felice. oggi la mia ragazza ha effettuato la visita presso un ginecologo e da ciò che mi ha riferito lei (non mi ha spiegato bene perchè era molto preoccupata), le hanno detto che deve farsi delle analisi del sangue per vedere se la ciste è benigna o maligna, nel caso in cui speriamo di più ovvero il primo tratterà la ciste con la pillola, mentre se è maligna verrà asportata e analizzata... mi pongo però delle domande.. in cosa consiste la ciste maligna?? può essere grave? quali sono i rischi di tumori? la ringrazio in anticipo della risposta

[#10] dopo  
Dr. Elisiario Struzziero

24% attività
4% attualità
8% socialità
BENEVENTO (BN)
MONTEMILETTO (AV)
AVELLINO (AV)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Buongiorno,
sinceramente una cisti di quelle dimensioni, senza setti, senza vascolarizzazioni anomale a 18 anni è molto difficile che possa trattarsi di qualcosa di non piacevole.
Può fare gli esami per tranquillizzarsi ma, ripeto, non penso trattasi di nulla di maligno!
saluti
Dr. ELISIARIO STRUZZIERO

[#11] dopo  
Dr. Stefano Tamburro

24% attività
0% attualità
8% socialità
GROSSETO (GR)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2009
Gentile utente
voglio rassicurarla, fare il dosaggio dei markers é prassi comune e dovuta in caso di cisti organica. Ciò non vuol direche sia qualcosa di sospetto o maligno. Nel caso della sua ragazza la cisti non ha setti o vegetazioni. Stia tranquillo nella nostra esperienza a Clermont i tumori sono rari a querta etá. E non sará certo il suo caso.

Cordiali saluti
Dr Tamburro Stefano.
Dr. Stefano Tamburro

[#12] dopo  
Utente 111XXX

vi ringrazio nuovamente, sono le stesse parole del medico curante che lui però conoscendo meglio la situazione esclude un qualcosa di grave, comunque aspettiamo gli esiti dell'analisi del sangue che sarà pronta domani... cordiali saluti

[#13] dopo  
Dr. Elisiario Struzziero

24% attività
4% attualità
8% socialità
BENEVENTO (BN)
MONTEMILETTO (AV)
AVELLINO (AV)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
***ATTENZIONE!***
Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa:
valuta attentamente se la tua risposta può ancora essere utile all'utente!

Se ritieni opportuno inviare comunque il tuo consulto all'utente allora CANCELLA TUTTO QUESTO AVVISO e scrivi qui di seguito, grazie.
Dr. ELISIARIO STRUZZIERO