Utente 122XXX
Salve,

la scorsa settimana, alla visita di controllo, il ginecologo mi ha trovato il collo dell'utero accorciato a 2,5cm circa... visto che ho un po' la pressione alta e che ogni tanto ho contrazioni (ma non dolorose, solo indurimenti della pancia) mi ha fatta ricoverare per 2 giorni e al primo controllo sotto ricovero mi trova anche un funneling! Mi prescrive tractocile e le iniezioni per far maturare i polmoni del bambino, oltre al riposo. Il terzo giorno, alla dimissione, mi trova il collo quasi a 3 cm e il funneling ancora presente ma a suo dire leggermente diminuito. Mi prescrive a casa magnesio e buscopan al bisogno... senza fissare un controllo a breve!
In questi due giorni a casa ho avuto qualche indurimento e anche col buscopan non è cambiato nulla. Sto quasi sempre seduta o allungata e sto in piedi solo per cucinare o andare al bagno, tipo 1 o 2 ore al giorno (volendo abbondare).
Visto che ogni tanto la pancia mi si indurisce lo stesso, come faccio a sapere se sono di nuovo a rischio di parto prematuro? anche prima non avevo sintomi e senza l'ecografia non me ne sarei mai accorta!

ps è sufficiente stare a riposo e continuare la terapia prescritta? o il rischio c'è sempre e dovrei farmi monitorare (cosa che dovrei fare al pronto soccorso).

[#1] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

secondo gli studi della fetal medicine foundation il rischio di parto prematuro è consistente se la lunghezza del collo dell'utero è al di sotto dei 15mm per le gravidanze singole o al di sotto dei 25mm per le gravidanze multiple. Il funnelling non ha valore predittivo indipendente, cioè da solo non significa niente.
Farei un tampone vaginale ed una urinocoltura per escludere infezioni, ed in caso di attività contrattile persistente il test alla fibronectina, che se negativo ci dice che il rischio di parto prematuro è molto basso.
Starei tranquilla, da quello che scrive potrebbe anche partorire a 42 settimane.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente 122XXX

Già fatto tamponi e urinocoltura e ora si attendono gli esiti: non a caso ultimamente sento bruciori nell'urinare e ho perdite giallastre di muco.
Le contrazioni non dolorose mi vengono soprattutto se mi agito e sto seduta... può dipendere anche dal fattore psicologico?

Comunque attenderò un po' e se persisteranno le contrazioni proporrò questo test al mio ginecologo (il quale non me ne aveva parlato).

ps dal ritorno dall'ospedale sento il bambino più agitato del solito: dipenderà dalle iniezioni di cortisone?

Grazie mille!

[#3] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
L'attività contrattile potrebbe essere anche in relazione allo stress. Tenga presente comunque che se sono contrazioni saltuarie durante il giorno sono normali, se sono persistenti il collo nel tempo potrebbe indebolirsi, anche se per ora risulta nella norma.
Le iniezioni di cortisone possono ridurre i movimenti fetali, per il resto nessun problema.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#4] dopo  
Utente 122XXX

Dottoressa,

non so se posso continuare a farle delle domande... Più che altro sono arrivati il tampone (solo vaginale) e l'urinocoltura e sono ambedue negativi.
In questi giorni sto poco a letto e quasi sempre seduta... ho una paura matta che il collo dell'utero possa accorciarsi di nuovo senza che io me ne accorga nemmeno!

Più che altro mi sento un po' male: sarà il caldo... ho la pressione un po' alta (tra 130 e 140 di massima e 70 di minima) e a volte mi sento incredibilmente spossata, quasi da svenire. Sono 3 volte che mi sembra proprio di svenire: le prime due volte come sono uscita dalla doccia, mi prende un tremolio strano alla gola, all'esofago, e poi mi si annebbia un po' la vista, mi indebolisco, ma non svengo.

Mi sto angosciando perché la prossima visita è il 20 agosto!!! Non posso nemmeno vedere che fa il collo dell'utero e il funneling.

[#5] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

il problema pressione va adeguatamente chiarito in modo piuttosto urgente (non può aspettare il 20 agosto) in quanto possibile causa di problemi reali (piuttosto di un improbabile parto pretermine). Misuri la pressione più volte durante la giornata, e se possibile anche in occasione dei malesseri. Faccia eventualmente un holter pressorio, e si rivolga al suo medico per la segnalazione dei valori pressori anomali.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#6] dopo  
Utente 122XXX

Non so che pensare... mi stavo misurando con un misuratore da polso economico e oggi, per tagliare la testa al toro, ho fatto comprare un misuratore come si deve...ebbene la pressione era sui 115/65...!
Continuo a monitorare la pressione giornalmente per vedere se aumenta, soprattutto quando mi sento un po' male.
Comunque in ospedale e tutte le altre volte che mi sono misurata la pressione non a casa era sui 120/80, non ricordo se una volta 130 la massima... Forse dipendeva proprio dalla mia macchinetta inattendibile.

[#7] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
E' molto probabile, comunque la misuri periodicamente.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#8] dopo  
Utente 122XXX

Ecco il monitoraggio di questi giorni (effettuato in diversi momenti della giornata, dalla mattina alla sera):

115/80
118/70
120/53
116/59

oggi:

107/60
127/63
129/68

poi stavo sotto la doccia e mi sono sentita di nuovo male: sentivo mancarmi l'aria, la gola pulsava in modo fastidioso e mi si è annebbiata un po' la vista.

Misurazione dopo l'episodio: 119/61

Ogni tanto, anche ora mentre scrivo, mi risento un po' male, sempre questa pulsazione alla gola e senso di svenimento, mancanza d'aria. Mi sto preoccupando, non so che pensare (poi perché me lo fa dopo la doccia?)

Ora: 115/60

[#9] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
I valori pressori sono normali.

Soffre d'ansia?
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#10] dopo  
Utente 122XXX

Mah... ch'io sappia no... però di certo non sono un tipo indifferente e controllato; mi agito facilmente e si, a volte mi faccio prendere dall'ansia ma... non è che la doccia (la faccio calda) mi fa abbassare la pressione?

Comunque continuo ad avere delle contrazioni ogni tanto e ogni tanto prendo buscopan... non poter fare l'ecografia per vedere la situazione mi stressa: ho paura di entrare in travaglio da un momento all'altro. Tra l'altro non riesco a stare spesso a letto.

Non so nemmeno se devo fare delle analisi specifiche prima del parto: con l'appuntamento il 20 agosto rischio di presentarmi in ospedale prima, completamente impreparata.

[#11] dopo  
Utente 122XXX

Aggiungo qualche dettaglio: ora si che mi sto facendo prendere dall'ansia.
Oggi ho avuto una perdita di muco giallo e denso, come due settimane fa, quando mi si stava accorciando l'utero.
Inoltre ieri ho avuto parecchi indurimenti della pancia (contrazioni) nonostante il buscopan.
Mi fa male il pube e l'interno cosce... ho il timore di entrare in travaglio quando meno me lo aspetto e, come detto, senza nemmeno aver fatto gli esami di fine gravidanza.

Lei che dice? sono sintomi che possono voler significare un nuovo accorciamento dell'utero? o addirittura che ho iniziato a perdere il tappo mucoso?

Ora sono a 34 settimane.

[#12] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

mi dispiace non averle potuto rispondere prima causa ferie.
Spero che la sua gravidanza proceda bene, mi faccia sapere.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#13] dopo  
Utente 122XXX

Salve, ora sono a 37 e niente... ho fatto le analisi (anche se non c'è tutto). Tampone vaginale negativo, urino coltura negativo... fibrinogeno un po' alto (a circa 650).
Ho fatto anche l'ecografia in ospedale per accelerare, ma non mi hanno voluto vedere il collo dell'utero ma solo la crescita.
Ieri ho interrotto Trocà (magnesio e potassio)... non è che mi può rallentare e posticipare la data del parto?

Grazie.

[#14] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Non è dimostrato un effetto di questo genere, di solito comunque si consiglia di interrompere il magnesio quando si arriva a termine.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#15] dopo  
Utente 122XXX

Io l'ho interrotto un po' prima (a 37 settimane)... spero di non aver sbagliato. Per ragioni varie, infatti, preferirei partorire prima delle 40 settimane... Basta che non mi riprendono i crampi alle gambe (chissà se una carenza di magnesio poi può implicare maggior dolore in fase di travaglio...)

[#16] dopo  
Utente 122XXX

Dottoressa,

mi scusi se la disturbo di nuovo: mi sono trovata molto bene col suo consulto e volevo porle una questione importante.

Nelle ultime settimane (dalla 38 - ora sto nel corso della 40esima) sento molti meno movimenti fetali. Ho fatto 2 tracciati in cui in uno era tutto ok, nel secondo pare che dormisse e i movimenti sono stati pochissimi, qualcuno alla fine di 20 minuti.

Dico io: ma è possibile che i movimenti vengano ridotti dal cordone ombelicale intrecciato da qualche parte? Quando si va in ospedale in travaglio (ma anche prima), è possibile, con un'ecografia, vedere la posizione del cordone e decidere per un parto cesario, al fine di non rischiare?

Sono aspetti che mi stanno inquietando... però non vorrei andare in ospedale per niente.

[#17] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

è normale avere delle ansie, soprattutto quando si avvicina il parto. Ne parli con il suo medico.
Io starei tranquilla, visto che le hanno fatto gli esami previsti in questi casi. I movimenti fetali possono modificarsi in vista del termine della gestazione, ma se la sua è una gravidanza regolare, ciò non è indicativo di patologia.
Sul discorso del cordone, è difficile capire se ci possano essere dei giri, consideri che comunque tantissimi bambini nascono benissimo anche con il cordone intorno al collo, che viene opportunamente girato dall'altro lato dall'ostetrica al momento del parto, senza alcun rischio per il bambino.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#18] dopo  
Utente 122XXX

Salve dottoressa,

volevo dirle che ho partorito e tutto ok: parto naturale con piccola lacerazione.
Solo che da un po' di giorni (sono 10 gg che ho partorito), ho un po' di indolenzimento al perineo... sarà per i punti? e la cosa strana è che oggi ho espulso dalla vagina un ammasso di "non so cosa"... non erano i grumi tipici del flusso mestruale, ma qualcosa che a me sembra un pezzo di placenta, vista la consistenza.

E' normale? Oppure rischio qualche infezione?

La prossima visita è a inizio ottobre.

Grazie.

[#19] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Alcuni dolori sul perineo sono normali.
Per la perdita ematica, faccia un controllo dal suo medico.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#20] dopo  
Utente 122XXX

Ho accennato il problema alla segretaria del medico, la quale ha riferito... ma ha detto che non può essere placenta, sarà un grumo, ma io non credo proprio. In certi punti aveva la consistenza di un centimetro quasi, sembrava un fegatino, ma meno scuro.
Ho la visita tra 3 settimane... se aspetto e ho ancora pezzettini di placenta rischio?

[#21] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Da quello che scrive sembra semplicemente un coagulo.
Si faccia comunque vedere dal medico per maggiore tranquillità.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi