Utente 180XXX
Buongiorno,
le scrivo perchè sono molto preoccupata. Ho 21 anni, e ho un ritardo di due giorni, e nonostante avverta fitte simili a quelle pre-mestruali, le mestruazioni non arrivano. Ho sempre avuto un ciclo regolare (ogni 26-28 giorni, solo una volta ogni 30).
Oggi è il 30° giorno e ancora niente.
Inoltre, ho notato anche alcune perdite bianche (non sempre, maggiormente dopo aver urinato). Secondo lei di cosa si tratta? Devo preoccuparmi?
Sono molto agitata e questo non aiuta l'arrivo delle mestruazioni.. Secondo lei il fatto del cambio di stagione può avere influito? In ogni caso, mi consiglia di fare un test?

La ringrazio anticipatamente per la risposta e le porgo i migliori saluti

[#1] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Condizioni di stress legate anche a fattori climatici possono determinare irregolarità mestruali. Attenda ancora qualche giorno e se persiste il ritardo esegua un dosaggio delle betaHCG
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente 180XXX

Buonasera Dr. Sergio,
stamattina (4 giorno di ritardo) ho fatto un test per tranquillizzarmi, ed è risultato negativo!

Ho saputo che anche a molte ragazze che conosco il ciclo sta tardando di parecchi giorni. Secondo lei è possibile che si tratti dell'improvviso e radicale cambio di temperature?
Se dovesse continuare a tardare, mi conviene fare comunque una visita ginecologica o dovrei aspettare ancora?

La ringrazio,

cordialità

[#3] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il fattore climatico puo' essere importante. Come già detto, attenda ancora qualche gg
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente 180XXX

Buongiorno Dott. Sergio,
ieri sera (8 giorno di ritardo) mi è arrivato, finalmente, il ciclo! Doveva trattarsi di un ritardo dovuto al clima, o alla tensione!

Stamattina sono stata dalla ginecologa, che mi ha prescritto alcuni esami per poter prendere un anticoncezionale, e mi ha dato un "campione" dell'anello vaginale "Nuva ring", da provare per un mese. (Mi ha detto di inserirlo il 5 giorno del ciclo).

Ma una volta tornata a casa, mi è sorto un dubbio: posso inserire l'anello anche se non ho ancora fatto alcun esame? E soprattutto se non ho mai preso alcun anticoncezionale? (Una mia amica ha preso alcuni chili, e si è gonfiata parecchio per via dell'anello), ma direi che se la dottoressa me lo ha fatto provare, sarà a basso dosaggio.. Lei cosa ne dice?

Inoltre, mia mamma, 11 anni fa, ebbe un carcinoma al seno, con asportazione totale della mammella. è guarita perfettamente, però ho letto che prendere un anticoncezionale è sconsigliato se si ha familiarità.. Mi potrebbe chiarire anche questo dubbio?

La ringrazio anticipatamente.
Attendo la sua risposta e le porgo i migliori saluti!

[#5] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Puo' iniziare con l'anello, poi valuterà le analisi.
Non dovrebbe avere problemi in quanto gli ormoni non passano per il fegato, quindi ha un metabolismo differente.
Riguardo al problema seno, come screening esegua periodicamente ogni anno una ecografia mammaria. In questo modo non avrà problemi con l'assunzione di un anticoncezionale
saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"