Utente 281XXX
Salve!
Ovviamente vorrei un vostro parere su cosa fare!
Dall'ecografia in data 11/12/2012 risulta che l'ovaio sinistro è di normali dimensioni e morfologia, con aspetto microcistico plurifollicolare disposti prevalentemente in periferia.
L'ovaio di destra appare di dimensioni aumentate per la presenza di voluminosa formazione anecogena di circa 4.30 CM di diametro massimo, con setto interno e a pareti moderatamente inspessite.
GRAZIE MILLE, IN ANTICIPO!

[#1]  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
l'ovaia è spesso sede di formazioni cistiche, quando sono piene di liquido appaiono "transoniche" all'ecografia. Sono formazioni che non destano preoccupazione e generalmente scompaiono in qualche settimana senza necessità di trattamento, altre volte si suggerisce l'utilizzo della pillola per aiutarne il riassorbimento, raramente vanno asportate in laparoscopia. E' comunque necessario ricontrollare la situazione per verificare se la cisti permane.
Un saluto cordiale
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 281XXX

Il mio medico di base mi ha prescritto una risonanza magnetica!
E comunque in passato ho già preso la pillola, x vario tempo, e sempre x lo stesso motivo. Solo che la situazione non è migliorata più di tanto. Il ciclo continua ad essere molto irregolare! E le cisti o microcisti non sono scomparse!
Ora ce n'è addirittura questa di 4.30 cm.
Sono un pò preoccupata. Ho 28 anni!!!!
Comunque, vedo cosa dice la risonanza e semmai vi riscrivo!
GRAZIE, GRAZIE DAVVERO!

[#3] dopo  
Utente 281XXX

Il referto della Risonanza Magnetica dice questo:

"Vescica distesa a pareti regolari indenne da lesioni endoluminali.
Utero antiverso-flesso regolare per morfologia e dimensioni.
Aspetto micropolicistico delle ovaie.
Modesta falda fluida nel Douglas.
Linfonodi pericentimetrici di aspetto reattivo in sede inguinale bilaterale."

Cosa mi con consigliate di fare?

E un'altra domanda.
E' possibile che per questo, non riesco a rimanere incinta?
Dato che è da un anno e mezzo che ci provo!!

GRAZIE.

[#4]  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
Mi spiace risponderle in ritardo. Non capisco pero' il referto della risonanza. Si parla di ovaie microcistiche,ma la formazione cistica descritta in precedenza non e' menzionata. Forse e' sparita?
Un saluto cordiale
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#5] dopo  
Utente 281XXX

Non ne ho idea.
Perché effettivamente non è menzionata!

Per quello che ha letto, comunque, è possibile che non riesco a rimanere incinta?

[#6]  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Ho veramente troppo pochi elementi per poterle dare una risposta. Mi sembra di capire quindi che la formazione cistica si sia riassorbita spontaneamente.
Se vuole un parere sulla sua situazione di infertilità avrei bisogno di sapere molti più dati: da quanto tempo cerca figli, i valori dell'esame seminale del suo partner e gli esiti degli esami da lei eseguiti.....
Un saluto
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com