Gonal usato dopo 6 mesi dall'apertura della confezione

Mia sorella si sta sottoponendo ad un processo di fecondazione assistita. Per una questione di grave disorganizzazione dell'ospedale in cui si sta facendo curare, nel quale non è riuscita ad ottenere una nuova conferzione di Gonal per la sera iniziale della terapia e così ha utilizzato la seconda dose di una confezione che aveva in frigorifero da settembre 2012, anche perchè in farmacia Le avevano assicurato che l'importante era che non trascorresse la data di scadenza (2014). Ieri sera, leggendo sulla posologia ha con terrore appreso che il farmaco in questione non va utilizzato dopo 3 mesi dall'apertura. Ora vi chiedo di dirmi, sinceramente, se ci possano essere effetti collaterali di tossicità, direttamente conseguenti il fatto che di mesi ne siano trascorsi 6 (il farmaco è sempre stato conservato in frigo) oppure se al massimo, sia diventato inerte. Mia sorella, ovviamente, è molto in ansia.
Vi ringrazio in anticipo per l'attenzione.
[#1]
Dr.ssa Elisabetta Chelo Ginecologo, Patologo della riproduzione 1,9k 52 34
Gentile signora,
non si preoccupi, se ben conservato escluderei che ci possano essere fenomeni di tossicità. Non mi specifica se si tratta di una "penna" oppure di una confezione da 1050 o di fiale da 75 o 150.
In ogni caso l'unico effetto potrebbe essere una (improbabile) diminuzione d'efficacia.
Un saluto cordiale

Elisabetta Chelo
www.centrodemetra.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la gentile risposta. Per completezza di informazione, trattavasi di una "penna".
Cordiali saluti.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test