Utente 707XXX
Dopo aver interotto la pillola, che ho preso per circa sei mesi dopo intervento per togliere un mioma, il ciclo si è ridotto notevolmente, anche se prima non era proprio abbondante ma almenio tre giorni durava. Adesso sono già due mesi che sono scarse e durano un giorno con due giorni di perdite scure. PENSO CHE NON SIA NORMALE TUTTO CIO, COSA STA SUCCEDENDO? E' SINTOMO DI CICLI NON OVULATORI? COSA POSSO FARE? grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Di Felice

32% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Io ancora non mi preoccuperei; il ciclo scarso non è sinomimo di anovularietà
Dr. Maurizio Di Felice

[#2] dopo  
Utente 707XXX


Nel caso in cui la cosa si dovesse ripetere cosa mi consiglia di fare? c'è pericolo di una meno pausa precoce, anche se i mie cicli sono sempre stati regolari?
La ringrazio per l'attenzione prestatami......

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Di Felice

32% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Escluderei la menopausa precoce, comunque se la cosa persiste farà dei dosaggi ormonali
Dr. Maurizio Di Felice

[#4] dopo  
Utente 707XXX

Caro dottore sono di nuovo a chiederle un consulto.
Le mie mestruazioni risultano sempre molto scarse durano un solo giorno e il secondo si evidenzia sangue solo quando faccio pipi.
Il mio ginecologo dice che non devo preoccuparmi del ciclo scarso, il quale secondo lui non è indice di nessun problema.
Stiamo cercando una gravidanza,e il mio ginecologo dice che se non arriva nei prossimi 5 mesi faremo i dovuti accertamenti.
Lei cosa mi consiglia di fare di aspettare o vedere già da subito se c'è qualcosa che non va?
Ritiene che siano possibili questi cicli scarsi in una situazione normale o nascondono qualcosa?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Di Felice

32% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Sono d'accordo con il suo medico, aspetterei
Dr. Maurizio Di Felice

[#6] dopo  
Utente 707XXX

Buongiorno, avrei bisogno di capire se in questo mese c'è stata o meno l'ovulazione, lo so che è una domandada a cui è difficele dare una risposta senza dosaggi ormonali o eco, ma nell'attesa sto monitorando i miei cicli con il solo mezzo a mia disposizione e cioè l'osservazione del muco durante il periodo presunto dell'ovulazione. Questo mese sono arrivate le malefiche mestruazioni dopo 37gg. Dal 05/10 ho iniziato a vedere delle perdite cremose che poi via via si sono modificate fino ad arrivare al 10/10/08 dove ho osservato perdite filamentose tipo chiare d'ovo con dei dolori all' ovaia sn e poi più niente e dopo 13 gg ciclo. Con questi presupposti si può pensare che l'ovulazione ci sia stata? Anche se è avvenuta 24 gg dopo il ciclo?.
Monitorando anche i mesi precedente si è sempre verificata la stessa cosa ovulazione presunta e dopo 12/13 gg ciclo (i due cicli precedenti sono durati 28gg).
Questo mese abbiamo iniziato ad avere rapporti mirati, proprio nei giorni che precedono e il giorno da me consuderato come giorno dove è avvenuta l'ovulazione, ma purtroppo è arrivato il ciclo.
La ringrazio anticipatamente.

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Di Felice

32% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Come ha detto lei, è difficile avere certezze; da ciò che descrive sembra vi sia sta ovulazione, ma la sicurezza non possiamo darla
Dr. Maurizio Di Felice

[#8] dopo  
Utente 707XXX

Gentile dottore volevo informarla che proprio oggi ho scoperto di essere INCINTA, anche se in una maniera un po strana e non usuale. Le spiego il 13/11 ha fatto una eco per un normale controllo ero al 22 gg dopo il ciclo, il gine vede microcisti endometrio sottile e possibile non ovulazione, quindi nessuna possibilità di impianto, mi dice di rivedersi all'arrivo del ciclo per rifare l'eco dopo 7 gg e vedere se queste microcisti c'erano ancora oppure erano dovute ad una disfunzione ormonale, se c'erano ancora avrebbe provveduto con qualche medicinale forse per indurre ovulazione. Non resisto e stamanimattina sono andata da un nuovo gine con 37gg di ritardo, per avere anche un suo parere e appena mi fa l'eco mi dice "MA LEI è INCINTA". Come è possibile che alla prima eco non si sia visto niente? Anzi non si sia vista l'ovulazione?,ha fotto anche un test ed è positivo, per togliermi il dubbio. Io non sto assumendo acido folico è un problema? inoltre il 29/11 ho fatto due anestesie per un 'otturazione è un problema per la gravidanza?
grazie anticipatamente

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Di Felice

32% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Penso che il problema sia minimo, andrebbe datata la gravidanza per comprendere il momento reale in cui ha fatto queste cose
Dr. Maurizio Di Felice

[#10] dopo  
Utente 707XXX

Buonasera, sonodi nuovo achiederle un consulto.
Nel 2009 abbiamo avuto la nostra prima figlia senza nessun tipo di problema, è arrivata al secondo tentativo, nel 2011 sono rimasta di nuovo incinta anche questa volta senza nessun problema al primo tentativo abbiamo fatto centro, ma purtroppo a 8 sett. la gravidanza si è interrotta. Adesso sono ormai 6 mesi che proviamo ad avere il nostro secondo bambino ed ancora niente.
Per cui abbiamo iniziato i primi controlli.
Mio marito ha fatto l'esame dello sperma, e questi sono i risultatai:

Aspetto: Grigio perlaceo
Fluidificazione: Normale
Viscosita': Normale
Volume: 2.6 ml
pH: 8.2
Concentrazione: 70.000.000
Numero: 182.000.000
Motilità progressiva rapida (a) e lenta (b): 53%
Motilità non progressiva: 16%
Immobili: 31%
Morfologia forme normali: 16%
Vitalità: 72%
Agglutinazioni spontanee: non presenti
globuli biachi: 0,8 per milione
Cellule Germinali: 7.0 per milione valore alto riferimento < 5.0
Nota: Presenza di alcuni aggregati
Valori di riferimento OMS

Cosa ci dite di questo spermiogramma?Le forme normali non sono troppo base?Cosa sono le cellule germinali e il valore alto cosa sinifica? CI puo essereuna terapia per migliorare il tutto?
Grazie anticipatamente.

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Di Felice

32% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Non è uno spermiogramma "da urlo", ma non è neanche una cosa terribile; in realtà esistono farmaci che possono aiutare a migliorare la situazione
Dr. Maurizio Di Felice

[#12] dopo  
Utente 707XXX

Grazie mille per la sua celere risposta.
Ci consiglia quindi di andare da un andrologo?
Quali farmaci possono aiutarci? Ho sentito molto parlare della maca peruviana, lei cosa ne pensa, potrebbe fare al caso nostro?
Grazie ancora.

[#13] dopo  
Dr. Maurizio Di Felice

32% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Andrologo o urologo che si occupa di andrologia; la maca peruviana può sicuramente aiutarla, ma ci sono farmaci più efficaci
Dr. Maurizio Di Felice

[#14] dopo  
Utente 707XXX

Buonasera, sono di nuovo a disturbarla.
Oggi pomriggio siamo andati a far vedere le analisi al mio ginecologo, il quale ci ha confermato ciò che lei gia ci aveva detto, non è il massimo come spermiogramma ma il numero di spermatozoi è buono era un po scontento della motilità.
Ha detto di prendere bioarginina e a me di misurare, per un paio di mesi, la temperatura basale per vedere se c'è ovulazione.
Lei cosa ne pensa della bioargenina?
Per quanto tempo va presa? ci siamo dimenticati di chiederglielo.
Secondo lei ci sono farmaci migliori?
La temperatura basale va misurata in vagina?
Grazie mille.