Utente
Salve scrivi per mia madre che ha 51 anni e da circa un mese si è accorta di avere una palla di carne all'ingresso della vagina che ne ostruisce l'ingresso. Lei non avverte nessun tipo di dolore o fastidio, sette anni fa le è stato asportato l'utero e ha subito la ricostruzione della vescica e dell'intestino a causa di un prolasso di entrambi tutto in un solo intervento e per via vaginale senza nessun taglio sull'addome, quindi come si può immaginare è piena di punti di sutura in tutta la zona vaginale, inoltre negli ultimi mesi ha,perso 18 kg. Premesso tutto questo ci chiediamo se l'escrescenza è il risultato di un cedimento dei tessuti dovuti al dimagrimento, può essere un nuovo prolasso o può essere qualcosa altro? Grazie

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Posso dedurre che si tratti di un CISTOCELE (prolasso di vescica urinaria) , che preme sulla parete vaginale anteriore , che all'esame obiettivo come una "palla" .
Naturalmente tutto ciò va confermato da un riscontro clinico.
A volte la stipsi , sforzi di vario tipo possono generare un prolasso della vescica ,o del retto (rettocele)
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta! Volevo aggiungere che da ieri mia madre ha notato la comparsa di un ciccetto di carne molto più piccolo tra l'ano e la vagina... può essere sempre riferito al cistocele? Grazie

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
No, potrebbe essere un nodulo emorroidario
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Quindi sono due cose separate? L'importante è che non sia niente di grave! Iniziavo a preoccuparmi! Grazie!

[#5] dopo  
Utente
Scusate ancora il disturbo ma controllandosi meglio mia madre ha notato che il secondo ciccetto è leggermente distaccato dal primo e non è nelle prossimità dell'ano ma sempre nella zona vaginale. Scusatemi ancora!

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Soltanto facendosi controllare può chiarire questo dubbio.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI