Fibroma e risonanza magnetica

Buongiorno
sono una donna di 40 anni, senza figli e che assume la pillola anticoncezionale da 20 anni.
Ho un fibroma che tempo fa era di 8 cm, nell'ultima visita ginecologica mi è stato consigliato di fare una risonanza magnetica xchè, secondo la dottoressa, si evidenzierebbe meglio la dimensione.
Onestamente sono un pò preoccupata xchè credevo che una volta accertata la presenza di un fibroma fosse solo necessario tenerlo controllato con visite periodiche, o si operasse; ma l'idea di fare una risonanza mi ha dato la sensazione che ci sia dell'altro.
Mi permetto di sottoscriverle il referto:

" Vagina soffice utero fibromatoso irregolare aumentato di volume al doppio della norma, annessi liberi e spec collo ben epitelizzato.
utero avf contorni irregolari ecostruttura disomogenea evidenzia voluminoso fibroma ss posteriore 50x46mm
Isterometria 78x34x72mm"

Ma come si fa a differenziare un fibroma da un tumore all'ovaio o all'utero?

Grazie
[#1]
Prof. Simone Ferrero Ginecologo 1,3k 57
In genere è piuttosto facile distingue un fibroma benigno da un tumore dell'ovaio perché la sede e le caratteristiche ecografiche del fibroma sono diverse da quelle dell'ovaio. Può essere più difficile distinguere un fibroma benigno da un tumore maligno dell'utero (sarcoma), ci sono alcuni elementi di sospetto basati sull'ecografia e anche la risonanza può essere utile. Penso che un collega le ha consigliato di eseguire la risonanza sia indicato farla, non è un esame invasivo e può essere utile nel rassicurarla.

Prof. Simone Ferrero
www.simoneferrero.it
www.piazzadellavittoria14.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore, quindi con la risonanza se fosse un tumore all'utero verrebbe evidenziato?

un'ultima gentilezza, ma il mio utero "fibromatoso aumentato di volume al doppio della norma" cosa indicherebbe?

Grazie
[#3]
Prof. Simone Ferrero Ginecologo 1,3k 57
La risonanza magnetica, se fatta da un radiologo esperto in patologia ginecologica, può fornire degli elementi di sospetto ma non una diagnosi vera e propria.
Il volume dell'utero è raddoppiato rispetto alla normalità per la presenza del fibroma.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno
quindi quali esami possono dare una diagnosi più certa? il pap-test è uno di questi?

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test