Utente
Buonasera dottori,
Ho 31 anni. In seguito a visita ginecologica, il ginecologo grazie all'ecografia interna, mi ha trovato una ciste ovarica di 3 cm. Prima di decidere come intervenire, mi ha prescritto una serie di esami del sangue compresi marcatori tumorali e mi ha detto di fare anche un ecocolordoppler.
per individuare la natura della ciste, posso fare solamente il doppler o devo per forza fare gli esami del sangue?
inoltre, dall'ecografia interna, non si riesce a capire la natura della ciste?
grazie mille

[#1]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Dovrebbe dirci di più sulle caratteristiche ecografiche di questa cisti. Magari riportando l'esito del referto.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
grazie per la risposta. Il problema è che il ginecologo non ha dato l'esito e la cosa mi ha dato fastidio, e quando gli ho chiesto di avere l'ecografie della ciste, mi ha detto che non me le dava perchè ancora non ha la diagnosi. Voglio dire, ma dal momento che l'ho pagato, ho il diritto o no di richiederle?tra l'altro il mio medico dk base, mi ha chiesto di vederle..

ho fissato l'ecocolor doppler, Le volevo chiedere dottore, se questo esame si fa esternamente oppure è intravaginale? Perchè nel centro dove l'ho prenotato, mi hanno detto che è esterna e di bere molta acqua e che l'esame è esterno. Si riesce a vedere la natura della ciste?
grazie dottore

[#3]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
L'esame, viste le ridotte dimensioni della cisti, dovrebbe farsi meglio per via vaginale.
Davvero poco professionale, devo dire, l'atteggiamento del Collega.
Avere il referto del Suo esame è un Suo diritto.


Saluti
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore per la risposta.
Infatti non ho vermante capito il perchè di questo atteggiamento...il sospetto ce l'ho...per farmi ritornare e ripagare...
provo a fare una ricerca su internet per cercare dei centri a firenze dove fanno questo esame per via intravaginale.dalle ricerche che ho fatto fino ad ora, non sono riuscitaa trovare un centro che faccia questo esame intravaginale.
come devo scrivere su google? "ecocolor doppler intravaginale"? Come si chiama l'esame?
grazie mille dottore

[#5]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
L'esame è l'ecografia ginecologica vaginale. L'Operatore, poi, dovrebbe a suo parere, associare all'indagine bidimensionale, la metodica Doppler Color o Power, come decide per meglio dissipare i dubbi.

Però, prima di ogni altra valutazione, dato il tempo già passato, sarebbe il caso di ripetere una semplice eco vaginale dopo il ciclo; in caso di una cisti disfunzionale semplicemente non la troverà più e il caso sarà....risolto.


Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli