Utente 375XXX
Buona sera, ringrazio in anticipo per la risposta.Spiego in breve la mia situazione...da luglio 2014 non prendo più la pillola perchè sto cercando un figlio..a ottobre test positivo ...alla 5 settimana aborto spontaneo senza raschiamento..segue methergin più ecografia interna utero pulito....da quell'episodio noto un ciclo sempre regolare di 30 gg ma molto doloroso...inoltre dopo l'ovulazione (ad oggi manca una settimana al ciclo e ho avuto rapporti non protetti con mio marito con una frequenza di ogni due giorni) ho perdite gialline ma non tutti i giorni e non per tutto il giorno non maleodoranti e nessun bruciore prurito o dolore nella minzione..oggi associate a perdite acquose la mia domanda è questa possono essere dovute ad un infezione oppure sintomi di una gravidanza?

sarebbe opportuno rivolgermi al ginecologo per una visita?

Grazie di tutto

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Tutto quello che descrive, è confortante per una ripresa regolare della ovulazione, che a volte può portare all'eliminazione di muco abbondante attraverso la via vaginale , con striature di sangue .
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 375XXX

Dottore La ringrazio di cuore per la Sua risposta immediata e molto chiara...mi permetto se posso di chiederLe ancora questo...avendo un ciclo regolare di 30 gg l'ovulazione dovrebbe essere intorno al 16 giorno o mi sbaglio?? ultimo ciclo 23 febbraio ovulazione c.a 11 marzo??!! ho avuto rapporti non protetti con frequenza abbastanza regolare un giorno si uno no con alcune pause di tre giorni...( 1, 3, 7, 9, 11 ,15, 17 marzo)so che non può darmi una risposta certa...ma secondo lei avendo rapporti con quella frequenza può aumentare la possibilità di gravidanza??? non sono più una ragazzina e desidero tanto un figlio...

grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
A volte la fertilità non aumenta con l'aumentare della frequenza dei rapporti, perchè bisogna dare la possibilità all'epitelio germinativo testicolare di completare il suo ciclo che avviene ogni 3/4 giorni.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 375XXX

grazie Dottore sempre chiaro e gentile