Utente 381XXX
Salve



Io e il mio compagno siamo alla ricerca di un figlio da agosto 2014. Dopo un suo spermiogramma (richiesto per una criptorchidia laterale infantile) dove è venuto fuori che ha un numero di spermatozoi molto alto, ma il 96% di anomali e il 4% d i normali, la mia ginecologa ci ha detto di stare tranquilli e che ci sarebbe voluto solo un po’ più di tempo del normale.

Ci ha anche prescritto degli integratori da prendere una volta al giorno (INOFERT per me e BIOARGININA per lui)

Volevo sapere se era il caso di fare altri accertamenti e se è il caso di rivolgersi a un centro per la fertilità. So che è un po’ presto ma io non voglio perdere tempo per anni prima di avere un figlio dato che ho già 35 anni.

Grazie per l’attenzione.

[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Per prima cosa ripeterei uno spermiogramma a distanza di 90 giorni dall'ultimo con la dovuta preparazione. Poi, in caso si confermi la teratospermia, richiederei un Doppler delle vene del plesso spermatico ed una consulenza uro-andrologica.


Saluti.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli