Utente 374XXX
Buonasera dottori,
Avrei un dubbio da esporvi riguardo l'efficacia della pillola sibilla che la mia ragazza prende da tre mesi. Il giorno 14/6 la mia ragazza ha vomitato l'ultima pillola del blister ( è successo un'ora dopo averla assunta e sicuramente non è stata assorbita) e ha consultato di conseguenza il bugiardino, poteva scegliere se prendere un'altra pillola dal blister di scorta oppure interrompere l'assunzione e iniziare da quel momento i 7 giorni di sospensione, il che implica iniziare il nuovo blister un giorno prima di quando avrebbe fatto normalmente, la seconda è stata la sua scelta. Quanto fatto prima non importa dato che il nostro ultimo rapporto è stato il 2/6 e il ciclo da sospensione è arrivato regolare. Tuttavia sono preoccupato per i rapporti che potrebbero avvenire, spiego meglio, questa domenica, ovvero il 28/6 lei si fermerà da me, mi chiedevo se pur essendo compromessa l'assunzione dell'ultima pillola ma avendo lei iniziato il nuovo blister un giorno in anticipo ci possano essere rischi sull'effetto contraccettivo, mi viene il dubbio perché leggendo il bugiardino nella sezione riguardante la prima settimana di assunzione della pillola si legge che se assunta in ritardo, cioè in quello che dovrebbe essere il primo giorno, occorre evitare i rapporti non protetti per una settimana, mi chiedo se sia il mio caso, la mia ragazza ha fatto sette giorno di pausa precisi prima di iniziare il nuovo blister ma la mancata assunzione dell'ultima pillola del ciclo precedente può aver scombussolato gli ormoni? Capisco di porvi una questione complicata, ma è importante sapere in anticipo se posso avere rapporti o no. Ringrazio in anticipo e attendo una risposta

[#1] dopo  
Dr. Marco Piermatteo

36% attività
4% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)
CASTAGNETO CARDUCCI (LI)
PORTOFERRAIO (LI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Buongiorno, la questione posta è più semplice di quanto non possa sembrare, basta essersi attenuti alle regole. Il quadro ormonale durante l'assunzione di un contraccettivo ormonale è comunque un artefatto, quindi non ha "scombussolato" niente. Terminando la pillola un giorno prima e rispettando la pausa di 7 giorni per poi riprenderla, si mantiene l'efficacia contraccettiva con l'unica differenza che da quel momento in poi le scatole successive le inizierà un giorno diverso rispetto a prima, mantenendo il nuovo schema. Quindi se prima iniziava la scatola il Mercoledì, d'ora in poi la inizierà di Martedì ed i rapporti sono protetti. Saluti, M. Piermatteo
Dr. Marco Piermatteo
Specialista in Ginecologia Ostericia - Fisiopatologia della Riproduzione - LIVORNO