Frammenti di placenta nell'utero dopo raschiamento

Salve vorrei raccontare la mia storia per chiedere un parere dunque dopo un parto naturale avvenuto a 33 settimane per rottura del sacco mi viene fatto un raschiamento dopo 20 gg mediante un ecografia transvaginale mi viene detto che ho ancora dei residui di placenta. La mia domanda è:possibile che vengano espulsi in maniera autonoma ? E inoltre mi trovo ancora senza ciclo mestruale ma con perdi e giallo ocra con un odore particolare voi cosa mi consigliate ?
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,5k 1,3k 252
Se frammenti di placenta permangono in cavità uterina e non vengono espulsi spontaneamente , potrebbero generare infezioni come endometrite, metrite , e creare i presupposti per problemi di fertilità futura
Se dopo eventuale terapia uterotonica non viene espulso il materiale residuo, conviene eseguire una revisione della cavità uterina (raschiamento)
SALUTONI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Il mio ginecologo di fiducia, mi ha detto di aspettare che arrivi il ciclo in modo che vadano via da soli ma non sono tranquilla, visto i rischi che corro.
È il caso di rivolgermi ad un altro secondo lei?
Inoltre queste perdite ocra sono normali?
A cosa sono dovute

[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,5k 1,3k 252
mi sembra di aver già risposto alle sue domande i rischi sono quelli di una ENDOMETRITE

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test