Utente
salve,
vi scrivo per avere alcune delucidazioni riguardo un problema che sta interessando mia madre, casalinga di 55 anni. Non fumatrice e donatrice di sangue. Ultimo prelievo settimana scorsa.

Da circa una settimana accusa un forte mal di testa e a quanto ho capito è da circa 3 mesi che non ha il ciclo, solo qualche goccia di tanto in tanto, almeno così credo di aver capito. Non parla facilmente di queste cose. Classico da donna. Ieri notte il mal di testa evidentemente è stato così forte che questa mattina si è convinta di andare dal nostro medico curante di fiducia, gli ha illustrato tutto ed il medico gli ha prescritto per domani una visita neurologica, dicendo che prima di dargli farmaci vuole accertarsi con precisione del problema. Noi eravamo quasi convinti che si trattasse di uno dei tanti sintomi della menopausa, lui invece ha quasi scartato questa opzione, mettendoci un pò di ansia.

Cosa potrebbe essere secondo voi?

Lei solitamente è sempre in movimento, raramente si lamenta, questa volta invece il mal di testa dev'essere talmente forte che si è lamentata spesso. Lei continua però a svolgere le sue faccende domestiche sopportando il dolore, però il fatto che il medico curante gli abbia prescritto per domani (quindi subito) una visita neurologica mi preoccupa.
Ripeto, forte mal di testa da circa una settimana e Da circa 3 mesi non ha ciclo mestruale regolare ma qualche goccia ogni tanto.
A questo aggiungo che dalle ultime analisi è risultato che aveva carenza di ferritina nel sangue.

Su internet il mal di testa è associato a quasi tutte le malattie del mondo quindi ci ho rinunciato sin da subito, anche perchè spesso mettono ansia inutilmente.

Adesso vorrei chiedervi a voi, per quel poco che leggete, secondo voi una situazione del genere deve allarmare/preoccupare? Tra le tante patologie del caso, quella che si avvicina di più ai suoi sintomi qual'è? Davvero la menopausa potrebbe non essere la causa scatenante del dolore?

Attendo risposte, spero prima possibile.

Grazie anticipatamente

Distinti saluti.

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Dovrebbe ripostare in area NEUROLOGIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com