Utente 389XXX
Buonasera, sono una ragazza di 28 anni e ieri ho effettuato per la prima volta una visita ginecologica. La visita è andata bene, il mio ginecologo ha effettuato una ecografia pelvica TV , non riscontrando niente di particolarmente anomalo tranne che ho un utero piuttosto grande. Lì per lì non ho dato peso alla cosa perchè comunque ha detto che era tutto ok. Navigando in internet però ho letto che un utero di dimensioni normali per una donna che non ha mai avuto gravidanze dovrebbe essere di circa 6-7 cm mentre le mie misure sono 94x34x48 mm. Da cosa potrebbe dipendere ciò? Ho paura di avere qualcosa che non va, anche se fino adesso non ho mai avuto nessun sintomo e le mie mestruazioni sono sempre state regolari (e piuttosto abbondanti). L'eco pelvica mi è stata fatta al 26 esimo giorno di ciclo, potrebbe dipendere anche da questo fatto? Sul referto del medico c'è inoltre scritto che il mio utero è antiverso con ecostruttura regolare mentre la rima endometriale è di 12 mm (corrispondente alla fase secretiva avanzata del ciclo). Le ovaie sono di 29x24x28 mm (la destra) e 27x12x19 (la sinistra).
Ringrazio chiunque mi potrà fornire qualche chiarimento.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
A volte in una discreta quantità di donne è presente un utero di volume e consistenza aumentate , ma senza alcuna patologia, al massimo dei flussi mestruali un pò più abbondanti .
Questo è quello che viene definito (tecnicamente ) UTERO FIBROMATOSO , che non ha nulla a che vedere con la fibromatosi uterina .
Nessuna patologia.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 389XXX

Buonasera Dottore, la ringrazio per la sua risposta e vorrei se possibile porle qualche altra domanda. Cosa comporta un utero di questo tipo? Potrebbe rendere più difficoltosa una futura gravidanza? Come mai il mio ginecologo non mi ha parlato di ciò? La ringrazio e mi scusi per tutte queste domande

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessun problema per le gravidanze future .
Non saprei darle una spiegazione , lo chieda al Collega
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI