Utente 334XXX
Buongiorno a tutti. Scrivo perché mi sento pressata da due opinioni opposto su una questione per me di vitale importanza: il parto. Ho già avuto tre cesarei e ora che sono alla mia quarta gravidanza sono stata presa dal panico in un primo momento e dall'ansia dell'intervento poi. Il problema sta nel fatto che ho
dato sempre per scontato di non avere scelta e che il cesareo fosse d'obbligo. Ora invece mi pare di capire che non è così perciò sono nel dubbio più tragico x me. Continuo a chiedermi quale sia l'evento più sicuro x la mia vita e del bambino. Potrei avere l'opinione di un medico? Ho chiesto ovviamente anche a chi mi segue e nn mi sento convinta ...
Per favore, sono proprio in pena

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Stabilire a priori se sarà possibile effettuare un parto spontaneo o ripetere un TC è un pò difficile se non si conosce la storia OSTETRICA della gestante, se ci sono state complicanze nell'esecuzione di TC, , le motivazioni cliniche che hanno portato al tc,
Comunque ci sono Divisioni Ospedaliere predisposte all'assistenza al parto spontaneo in donne precedentemente cesarizzate.
In bocca al lupo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 334XXX

Grazie per la risposta dottor Blasi. Ha ragione, così a priori è difficile in effetti... Quello che posso aggiungere è che il primo cesareo è venuto dopo un travaglio troppo lungo (dalla domenica siamo arrivati al martedì alla dilatazione completa ) , nel secondo invece sono arrivata in ospedale con le acque rotte e senza un minimo di coraggio... Neanche per parlare. Mi hanno messo sotto monitoraggio e dopo due ore avevo la sensazione di spingere, ma... Nn ho avuto coraggio di dirlo e affrontarlo e mi sono ritrovata in sala operatoria. Col terzo ... Beh è stato programmato perchè durante la gravidanza mi era stata vista una ciste su un ovaio e quindi... Cesareo e stop.
In questa gravidanza non ho avuto nessun tipo di problema e nessuna minaccia. Cosa posso aggiungere per darle un quadro più completo? Utero retroverso, endometriosi terzo stadio, aderenze..si..ho tutto direi... Per favore, mi chieda lei cosa può dare la differenza perchè più di così non saprei cosa aggiungere. Grazie di cuore

[#3] dopo  
Utente 334XXX

Mi sono dimenticata di aggiungere che tutti i cesarei non hanno avuto nessuna complicanza. Grazie ancora

[#4] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non ci sarebbero problemi , deve contattare allora una struttura che la supporti in questa sua scelta.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente 334XXX

La ringrazio per la sua gentile e veloce risposta. Penso che riparlerò con la ginecologa che mi sta seguendo e poi cercherò di valutare .. decidere mi sembra un parolone ancora. .
Grazie di nuovo