Utente
Buongiorno,
in seguito ai vari controlli è emersa la necessità di sottopormi ad un icsi.
Ho già provveduto ad eseguire gli esami previsti nel seguente ordine:
- dosaggio ormonale tre giorni prima di inizio ciclo
prolattina 18,9
E2 92,0
FSH 3,7
LH 10,5
progesterone 4,3
testosterone 38,1

- monitoraggio ovulazione al 11° giorno follicolo destro 16,3
- coital test esito :spermatozoi immobili 30/40 , con motilità in situ 1/2, poco mobili 1/2 , con motilità rettilinea 10/15
- tampone vaginale : positivivo Ureaplasma il medico mi ha prescritto Zitromax 500 una compressa per nove giorni poi ripetizione tampone. A causa dell'infezione non è possibile fare l'isterosonografia.

Non vorrei sottopormi all' isterosonografia a causa del mezzo di contrasto, è possibile rifiutare di fare questo esame e procedere ugualmente all icsi oppure è un protocollo obbligatorio?
Secondo lei una IUI potrebbe essere sufficiente oppure conferma l'icsi?
La ringrazio anticipatamente per una cortese risposta.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nell'esecuzione della ISTEROSONOGRAFIA non si usa liquido di contrasto , ma soluzione fisiologica.
Mentre nella ISTEROSALPINGOGRAFIA viene utilizzato un mezzo di contrasto.
Questo tipo di esame è fondamentale se e si sottopone a IUI , non ha importanza per la ICSI.
La scelta dipende da varie condizioni cliniche , soprattutto lo spermiogramma del partner.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
la ringrazia per la cortese risposta.
Lo specialista mi ha prescritto ,dopo la cura per Ureaplasma, isterosalpingografia ( ho fatto confusione chiedo scusa) ma essendo orientato verso un Icsi a questo punto non è necessaria.
L'esame coltura del liquido seminale riporta i seguenti valori :

- concentrazione :14.7 mill/ ml
13.0 statici,
0.2 non progressivi,
1.5 progressivi

- who :
tipo A progressione veloce 3,1%,
tipo B progressione lenta 6.9%
tipo C non progressivi 1,5%
tipo D Immobili 88,5%

Velocità:
rapida 6.9%
media 3,1%

Con questi valori anche Lei Dottor proporrebbe un Icsi?
Grazie per l'attenzione.
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certo non ha senso la ISG
L'indicazione alla ICSI É corretta
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
La ringrazio di cuore per la sua consulenza.
Cordiali saluti

[#5] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
positivivo il tampone Ureaplasma il medico mi ha prescritto Zitromax 500 mg una compressa al dì per nove giorni poi ripetizione tampone.
Oggi sono al 6° giorno di assunzione del farmaco che mi crea effetti collaterali con dolori allo stomaco e feci liquide.
A suo avviso la cura prescritta è corretta?
Cordiali saluti.

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sono d'accordo sulla terapia
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
vorrei aggiornarLa sull'evolversi della terapia, in quanto ha sempre risposto gentilmente ai quesiti che le ho sottoposto.
Dopo la cura con Zitromax il tampone per Ureaplasma è risultato negativo.
Confermata la necessità di eseguire un ICSI .

Lunedì prossimo con l'arrivo del ciclo mestruale lo specialista mi ha prescritto :
- 1° giorno del ciclo Suprefact 0,1 mattina e sera
- dal 2° giorno del ciclo Suprefact 0,1 mattina e sera e in aggiunta nel pomeriggio Gonal F 0,75 questa terapia per ulteriori 12 giorni.

Tra il 5° e 6° giorno del ciclo ecografia per monitoraggio.

Il prelievo degli ovociti avverrà con anestesia epidurale.
Inoltro ho richiesto il congelamento degli ovociti, in modo tale che nell'eventualità di risultato negativo ( le percentuali di successo sono del 30% come da indicazione dello specialista ) non debba nuovamente sottopormi a stimolazione e ulteriore prelievo ovocitario.

Attualmente sono in cura da tre mesi per sindrome ansiosa e mi è stato sospeso la somministrazione del Levopraid in quanto incompatibile con la procedura medica a cui sarò sottoposta.
Assumo solo la sera Mirtazipina 1/4 di una compressa di 30 mg.
In virtù della patologia in essere ,oltre l'ansia attuale come potrà ben comprendere, preferirei effettuare il pick up in sedazione totale .
Lei cosa mi consiglia?
La terapia per la stimolazione è a suo avviso corretta?
La ringrazio anticipatamente per una sua risposta.
Cordiali saluti

[#8]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La terapia mi sembra adeguata.
Per la sedazione /anestesia deve coinvolgere l'anestesista perchè è un suo compito
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
stasera eseguirò il monitoraggio al 5° giorno di stimolazione.
La terrò aggiornato sull'esito.
Ho da due giorni circa fastidio al fianco destro alto , è possibile che sia causato da un fibroma che ho a destra di 3.5 cm esterno all' utero che viene sollecitato dalla stimolazione a cui sono sottoposta?.
Grazie, buon pomeriggio.
Cordiali saluti

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
oggi 11° giorno di stimolazione e stamane prelievo estradiolo in attesa di risultato.
L' eco di ieri ha evidenziato :
2 follicoli a destra entrambi di dimensioni 18 mm
2 follicoli a sinistra 15,2 mm e 15,6 mm.
Oggi alle 14.00 ancora iniezione Gonal f 75 e stasera nuova ecografia.
Lo specialista ha dato come date indicative venerdì o sabato per il pick up previa iniezione Gonasi.
Mi preme farle una domanda a suo avviso essendo solo 4 follicoli quanto potrà durare l'intervento?
Il mio dubbio è se sono così pochi ha senso fare una sedazione profonda oppure la spinale?La ringrazio anticipatamente per una sua risposta.
Cordiali saluti

[#11]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dipende dalla esperienza dell'operatore, non sono in grado di rispondere
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#12] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
fatto pick up il 5 dicembre, abbastanza doloroso il post intervento durato 30 minuti circa.
Risultato 4 ovociti di cui 2 vuoti 1 non ottimale .
Oggi transfer in seconda giornata 1 embrione 2^ grado .4 cellule.
In base alla classificazione dell embrione prodotto a suo avviso ho una probabilità sempre del 30% o va a diminuire?
Cordiali saluti.

[#13]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Rimane stabile
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#14] dopo  
Utente
Un ultimo quesito Dottor pe: la terapia prevede per due settimane utilizzo due ovuli la sera di progeffik 200 mg quindi un totale di 400mg.
Leggevo sul bugiardino obiettivo la somministrazione massima é di 300mg.
Lei concorda per 400mg la sera?
La ringrazio anticipatamente per la risposta.
Cordiali saluti

[#15] dopo  
Utente
Buonasera Dottore al 11 giorno post transfer ho eseguito esame beta valore 0,8.
Posso ancora sperare in un positivo secondo lei ?
Grazie cordiali saluti.

[#16]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
È importante osservare l'incremento del dosaggio successivo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#17] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore
il 19 dicembre é arrivato il ciclo molto doloroso e abbondante durato 5 giorni.
Ora ho ancora la pancia molto gonfia.
È opportuna una ecografia interna per vedere se è opportuna tutto a posto?
Ho paura che ci possano essere dei residui perché ho le ovaie un po pesanti .
É normale? Ci vorrà del tempo per riprendermi?
Cosa mi consiglia?
Cordiali saluti

[#18]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve ritornare al suo clima ormonale di base.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#19] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
sono nella fase ovulatoria al 14 giorno ho forti dolori nel basso ventre a destra che si spostano sul fianco e pesantezza alle gambe.
Ho assunto tachipirina 1000 in attesa di prenotare domani un ecotransvaginale.
Solitamente non ho questi dolori secondo Lei sono riconducibili alla recente icsi a cui mi sono sottoposta oppure sono dati dal fibroma sottosieroso di 3,5 cm posto a destra che magari è stato sollecitato dalla stimolazione ovarica ?
Cordiali saluti e con l occasione felice anno nuovo!

[#20]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non è possibile rispondere a questa domanda senza un riscontro clinico
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI