Utente 394XXX
Buonasera dott.
vorrei avere un chiarimento riguardo alla mia situazione che le spiego brevemente. Ho avuto 3 aborti consecutivi di cui i primi 2 precoci alla 6 sett mentre il terzo interno alla 10 sett dopo aver sentito il battito alla sesta ma al successivo controllo non c'era più battito. così ho fatto l'intervento di isterosuzione con rcu. Ho fatto esame istologico e citogenetico. Ad oggi ho solo il referto dell'esame istologico che dice:
Descrizione macroscopica del materiale in esame: materiale spugnoso incluso in toto a2
Diagnosi: Tessuto deciduo coriale flogosato edematoso ed emorragico.

la ringrazio

[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
All'aborto era associato un processo infiammatorio molto probabilmente acuto. Ciò potrebbe tanto essere stato CAUSA dell'aborto (endometrite), tanto conseguenza dell'aborto stesso, specie se l'interruzione della gravidanza fosse datata di oltre 72 ore l'intervento chirurgico di svuotamento della cavità.

Occorrono ulteriori esami per chiarire la genesi della Sua poliabortività.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente 394XXX

Egregio dott. Santoro,
principalmente la ringrazio per la tempestiva risposta. Al mio post non ho specificato che prima di provare ad avere una nuova gravidanza ( mi riferisco alla terza ) ho fatto tutti gli esami questi esami:
curva glicemica: glicemia basale 101, 60' 114, 120' 91
glucosio nelle urine prima e dopo il carico: assente
CH 50: 138
FRAZIONE DEL C3 DEL COMPLEMENTO:109 (70-140)
FRAZIONE DEL C4 DEL COMPLEMENTO: 22 (80-180)
IMMUNOGLOBULINE A: 187 (50-220)
IMMUNOGLOBULINE G:1179 (640-1550)
IMMUNOGLOBULINE M: 174 (60-360)
IMMUNOCOMPLESSI CIRCOLANTI 1,0 (negativi <4.4; dubbio 4.5-10.8; positivo >10.8)
ANTICORPI ANTI TIREOGLOBULINA:16 (fino a 115)
ANTICORPI ANTI CARDIOLIPINA: 3.8 ( fino a 15)
ANTICORPI ANTI nDNA: ASSENTI
ANTICORPI ANTI CITOPLASMA: 0.1 ( neg se inf a 9,6)
ANTI PEROSSIDASI TIROIDEA: 10
OMOCISTEINA:7.7
PROLATTINA al 21° gg del ciclo:22.1
PROGESTERONE al 21° gg del ciclo: 16.6
TRIJODOTIRONINA LIBERA (FT3): 3.3
TIROXINA LIBERA (FT4):12.0
ORMONE TIREOSTIMOLANTE T.S.H.: 2.53
TEMPO DI QUIC (PT): TEMPO DI PROTROMBINA: 11.3 sec TASSO DI PROTROMBINA: 100; INR 1.02
TEMPO DI TROMBOPLASTINA PARZIALE ATTIVATA PTT: 26.2
FIBRINOGENO: 385
FATTORE VIII: 157
PROTEINA S: 86
PROTEINA C: 102
LUPUS ANTICOAGULANTE: 40
FATTORE II e FATTORE V LEIDEN: NON MUTATO

adesso devo fare la mappa cromosomica e aspetto l'esame citogenetico.
mi sento persa non so cosa fare e non so che pensare e non sto capendo niente

la ringrazio ancora


[#3] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Fra gli esami postati, l'unico dato non completamente normale è la glicemia basale a 101.
Gli altri sono nella norma, ma non sono tutti quelli che dovrebbe eseguire, essendo il suo caso inquadrabile fra gli aborti spontanei ricorrenti (ASR).


Saluti
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Le posto la lista degli esami da eseguire nei casi come il Suo.

Anticorpi anti: Nucleo – DNA – Fosfolipidi totali - Cardiolipina (ACA IgM ed IgG) – Endotelio – Muscolo liscio - Antigene microsomiale tiroideo – Tireoglobulina – ENA – Beta 2 Glicoproteina IgM ed IgG – Endomisio – Gliadina - Transglutaminasi
- Dosaggio frazioni C3 e C4 del complemento
- Dosaggio Immunoglobuline sieriche totali e frazionate
- Dosaggio glicemia, Insulinemia ed Hb Glicosilata a digiuno su prelievo singolo con calcolo HOMA – IR*
- Uricemia, GOT, GPT, LDH, Elettroliti, QPE, Emocromo completo, Es. Urine con valutazione del sedimento urinario, aPTT, PT, Fibrinogeno, AT III, D-Dimero
- Dosaggio degli Immunocomplessi circolanti
- Ricerca cellule LE - Ricerca del LAC (Lupus anticoagulant) e dei fenomeni LAC-correlati (KCT, RVVT) (se positivi, ripetere dopo 8 settimane)
- Valutazione di un esperto in Genetica Medica su di una eventuale incompatibilità HLA fra Lei e Suo marito con tests specifici (HLA - G)


- Tests per trombofilia congenita:
Omocisteinemia a digiuno
Dosaggio Proteina C attivata
Dosaggio Proteina S attivata
Valutazione della resistenza alla proteina C attivata
Ricerca mutazione Leiden del Fattore V
Ricerca della mutazione G20210A del fattore II
Ricerca mutazione dell’enzima MTHFR e delle sue varianti alleliche principali (C677T – A1298C)


- Tests per ipofibrinolisi congenita:
Polimorfismo PAI 1 (ricerca genotipo 4G/4G)
Polimorfismo ACE (ricerca genotipo ACE D/D)
Ricerca mutazioni fattore XIII
Ricerca mutazioni fattore XII
Ricerca mutazione Beta – Fibrinogeno
Ricerca Mutazione HPA – 1
Ricerca mutazione gene APOB ed APOE

- Dosaggio di Progesterone e PRL in 18° - 21° e 23° giorno del ciclo, contando dal primo giorno del flusso mestruale, associando Ecoflussimetria Doppler delle Arterie Uterine

- Tampone vaginale e cervicale per: germi comuni, Ureaplasma, Mycoplasma, Chlamydia

- Citologia endometriale (ricerca plasmacellule) su prelievo dedicato (per-isteroscopico o Vabra o Endocyte)

- Cariotipo della coppia su linfociti del sangue periferico con ricerca delle mutazioni per la fibrosi cistica

- Esame del liquido seminale del partner dopo adeguata preparazione – in caso di marcata teratospermia, eseguire un esame FISH (o TUNEL test) sul liquido seminale.

- Dosaggio fT3, fT4, TSH

- Isteroscopia con biopsia endometriale da valutare sia istologicamente sia funzionalmente con endometriocoltura e ricerca infiltrati linfoplasmacellulari in casi selezionati.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#5] dopo  
Utente 394XXX

Egregio dott, abbiamo fatto l'esame del cariotipo:
é emerso il mio cariotipo normale 46xx; mentre a mio marito
46 XY,t(2;8)(q33;q22)
.
Cariotipo maschile a 46 cromosomi,con
traslocazione ,apparentemente bilanciata,
tra il braccio lungo di un cromosoma 2
e il braccio lungo di un cromosoma 8.
Si consiglia consulenza genetica.

cosa mi può dire al riguardo? potremo mai avere dei figli?

[#6] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Propongo di risentirci dopo la consulenza genetica.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#7] dopo  
Utente 394XXX

Egregio prof Santoro, ho consultato un genetista e in poche parole mi ha detto che dobbiamo tentare nuovamente e mettere in conto che potremmo avere delle esperienze negative fin quando i nostri cromosomi non si accoppieranno nel modo giusto. Adesso non sappiamo che fare. Al momento di un test positivo dobbiamo aspettare fino a 14 settimane inermi, con la speranza che sia la volta buona ? Mi sento senza armi per combattere
La ringrazio

[#8] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Comprendo la sua condizione psicologica che davvero non è delle migliori.
Ciononostante la esorto a indagare sul suo equilibrio glicemico in primis.
Mi verrebbe, inoltre, da consigliarLe un colloquio col responsabile di un centro di fertilizazione assistita di II livello che esegue la diagnosi genetica del pre-impianto per comprenderne le possibilità sul piano pratico.
Resto in attesa di una sua risposta in tal senso.


Saluti
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli