Utente 401XXX
Salve dottore,
Avrei bisogno di un consulto... Per una cistite ho dovuto prendere per tre giorni, due volte al giorno l'antibiotico Norfloxacina Eg 400, che ho preso una la mattina e una nel tardo pomeriggio con almeno 3-4 ore dall'assunzione della pillola contraccettiva... Io prendo Sibilla da un anno e mezzo circa solo che leggendo le schede tecniche della Norfloxacina eg 400 trovo pareri e scritture contrastanti riguardo l'interferenza con la pillola... Sentendo il mio ginecologo mi ha detto che se l'ho presa con due ore di distacco dalla pillola non c'è alcun problema d'interferenza... Io ora non so come comportarmi, in quanto ho avuto un rapporto con il mio ragazzo dopo 3-4 giorni dalla sospensione dell'antibiotico (sto alla tredicesima pillola del blister) e non so se è il caso di prendere la pillola del giorno dopo o no... Vi chiedo un consulto in quanto ho molta ansia e ho paura davvero che ci sia qualche rischio di gravidanza... Grazie anticipatamente per la disponibilità!

[#1] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
20% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
La Sua è una domanda ricorrente in questo ed in altri siti di consultazione online
Le rispondo come ho risposto a quesiti più o meno simili formulati in questi ultimi mesi sulla interferenza tra antibiotici e terapia estro progestinica
Non ci sono studi , anche recenti , che confermino una credenza così diffusa riguardo a una diminuzione dell'effetto anticoncezionale della pillola in corso di una concomitante terapia antibiotica
L'unico antibiotico che ha confermato ridurre i livelli di estrogeni nel sangue è la rinfampicina e per il quale si suggerisce una contraccezione alternativa.
Questo tipo di antibiotico è peraltro poco usato nella pratica quotidiana per la prevenzione e la cura delle infezioni da gemi banali.
Alcuni bugiardini che compaiono in rete segnalano una possibile riduzione dell’efficacia anticoncezionale della pillola nel corso di terapia antibiotica
Queste avvertenze non si ritrovano però nelle schede tecniche originali accluse nella confezione dei vari estro progestinici ne in quelle pubblicate sul sito AIFA (Agenzia italiana del Farmaco)
Concludo dicendo che non è necessaro alcun sistema di contraccezzione alternativa in corso di terapia antibiotica eccetto per alcuni farmaci, tipo la rinfampicina usata solo in alcune specifiche patologie infettive
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it

[#2] dopo  
Utente 401XXX

Dottore, la ringrazio infinitamente per la sua cortesia, gentilezza e disponibilità... Quindi mi conferma che nonostante la norfloxacina posso stare tranquilla? Grazie
Buona serata

[#3] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
20% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Confermo
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it